Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

3 motivi per vedere The Tick, la serie TV che riscrive i canoni del supereroe

Non potrete non amare il protagonista della serie TV in onda dal 25 agosto su di Amazon Prime Video... a partire da quel suo ridicolo costume con le antenne

Quell'improbabile tutina blu, con le antenne ciondolanti, è già un indizio piuttosto eloquente: quella di Amazon Prime Video non sarà la solita storia a base di eroi duri e puri. The Tick vuole fare la differenza. Il titolo verrà rilasciato in due tranche: i primi sei episodi son disponibili, in lingua originale, dal 25 agosto 2017 e, in versione doppiata, dal 13 ottobre 2017. La restante parte di episodi è invece prevista nel corso del 2018. Ecco tre motivi per cui vale la pena vedere questa scapestrata (ma davvero originale!) serie tv.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Non si prende sul serio

Dimenticate le simpatiche battutine regalate, alla spicciolata, dai vari Uomo Ragno o Iron Man: in The Tick l'intero impianto narrativo (imprese eroiche comprese) sono all'insegna della comicità. La serie si ispira infatti all'omonimo fumetto comico degli anni '80 di Ben Edlund che, con il suo buffo protagonista, si faceva beffe dell'eroismo targato Marvel e DC Comics.  

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Ci pensa Ben Edlund

Le trasposizioni televisive sono sempre un rischio: la possibilità di tradire lo spirito originale delle storie è dietro l'angolo. Ecco perché il coinvolgimento di Ben Edlund dà una marcia in più alla serie: il fumettista è coinvolto, in prima persona, sia nella sceneggiatura sia nella produzione esecutiva. Tra l'altro The tick non è il primo adattamento tv del fumetto: in passato sono state realizzate una serie animata, negli anni '90, e una serie in live action per il canale Fox nei primi anni del 2000.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Il cast è... super!

Strizzato in quella tutina blu c'è un volto noto del piccolo schermo: Peter Serafinowicz, reduce dal cult fumettistico Guardiani della galassia (film che ha lanciato anche la carriera di Chris Pratt) nonché star della serie politicamente scorretta Parks and Recreation. The tick sembra essere il punto di incontro tra questi due titoli... Al fianco di Serafinowicz figura il meno noto, ma azzeccato, Griffin Newman: interpreta un contabile privo di poteri, che scopre la presenza di un super cattivo che minaccia la città. Il cast si arricchisce poi di una rosa di volti in ascesa delle serie tv, tra cui la sempre più richiesta Yara Martinez (Jane the virgin, True Detective, I love Dick); Michael Cerveris, meglio noto come Gemini in Fringe; l'ex personaggio di Twilight Valorie Cury, nota anche per avere interpretato l'inquietante Emma in The following

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da TV