Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Ecco perché al Monte-Carlo Film Festival arriveranno (anche) i vichinghi

Tutto quello che c'è da sapere sulla 15° edizione del festival ideato da Ezio Greggio, tra volti italiani, star di Hollywood e anteprime mondiali

Gettyimages.com

Cosa ci fa un vichingo (e che vichingo!) insieme alla futura Hellcat in quel di Montecarlo? Sono i due super ospiti americani della 15° edizione del Monte-Carlo Film Festival, ideato e presieduto da Ezio Greggio. La star di Vikings Travis Fimmel e l'attrice Rachael Taylor, meglio nota come la bionda Trish di Jessica Jones, sono infatti i protagonisti della commedia Finding Steve McQueen, presentata in anteprima mondiale a Montecarlo. Le due star sono attese per il 2 marzo, insieme al regista della pellicola Mark Steven Johnson, noto anche per i film Daredevil e Ghost Rider.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Rachael Taylor nella serie Jessica Jones di Netflix

Nutrita anche la schiera di volti italiani: in giuria, presieduta dal regista due volte premio Oscar Claude Lelouch, siedono Nancy Brilli e Valeria Solarino, nonché la firma di Variety Nick Vivarelli. Tra i premiati vedremo il compositore Nicola Piovani, l'attrice Paola Cortellesi e il regista Riccardo Milani (Come un gatto in tangenziale), nonché Maria Grazia Cucinotta. La serata di premiazione si svolgerà il 3 marzo 2018 alle ore 19.

Paola Cortellesi, protagonista del film Come un gatto in tangenziale

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Il festival, che nasce per promuovere e diffondere diverse tipologie di commedia, vanta l'Alto Patronage di S.A.S. Principe Alberto II di Monaco e dell'Ambasciata Italiana.

Per i dettagli del programma, si può consultare il sito della kermesse: www.montecarlofilmfestival.net

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da TV