Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

X Factor 11 finale pazzesca ma un vincitore che non convince: è stato tutto un grande bluff?

Dal primo eliminato Samuel Storm, fino allo scontro finale tra Maneskin e Lorenzo Licitra, con l'incoronazione di quest'ultimo a vincitore inaspettato, ecco gli ultimi voti delle ultime pagelle di questa 11esima edizione di X Factor.

sky

La finale di X Factor 11 ha eletto il suo vincitore più o meno a sorpresa, ovvero Lorenzo Licitra, ovvero quello che prima che facesse i Queen ci aveva regalato sì emozioni forti, ma di quelle comprese nella gamma che va dalla "masiniana" malinconoia (Miserere) alla voglia di distruggere il servizio di piatti buono (i Metallica). Ma, al solito, partiamo dall'inizio, che prima che iniziasse la gara ci siamo dovuti sorbire non solo il prezzemolino Christian De Sica e il cast del suo nuovo cine-panettone (che, novità assoluta, pare aver spostato il focus dai peti, démodé, alle grattatine, di gran voga), ma pure gente che sproloquiava di corse in moto, di cucina, e mancava giusto il Circo Orfei, e il signore che fa lo spot del tonno Nostromo. Insomma, l'AnteFactor, che aspettevamo con ansia perché grandi fan di Dario Zumkeller e della sua forte epistassi, è scorso via fluido e piacevole come cercare di risolvere delle equazioni quando si è ecceduto con le goccine di paracodeina. Poi, però, ci sono stati quei 2 minuti in cui Zumkeller non è comparso sul palco, lasciando nella paranoia giudici e presentatrice, che sono stati qualcosa di vicino al capolavoro, con il timore/speranza che il buon Dario ci avesse trollati tutti. E invece no, anzi: la sua performance è stata da 9 pieno, che un Zumkeller così carico, occhi al cielo e sacro furore addosso, non si era visto mai. Come chiosano i telecronisti sportivi: rivelazione. Ma accantonato il vero talento di questa edizione, una clip ha tentato di farci entrare in clima da competizione con immagini dei ragazzi che, vedendo il Mediolanum forum, hanno sfoggiato facce di chi ha scoperto di essere stato invitato a una cena macrobiotico-rudista. Poi Alessandro Cattelan ha iniziato a cantare Robbie Williams e sui social sono fioccate dichiarazioni d'amore, mentre qui si è optato per un cicinino di goccine contro la tosse in più.

Sul palco, infine, si sono materializzati i Soul System, finalmente usciti dall'Upsdie Down in cui erano rinchiusi da circa un anno, e la gioia ci ha riempito il cuore, che, poveretti, passare le feste con un demogorgone deve essere peggio che con le prozie calabresi. Preambolo concluso, nella prima manche i 4 finalisti, nell'ordine di Samuel Storm, Lorenzo Licitra, Maneskin e Enrico Nigiotti, hanno duettato con il cantante dei Queen of the Stone Age, ah no, con James Arthur ma, purtroppo, non sapremmo come giudicare questa assai confusionaria parte, se non dicendo che quel quasi gigante del Jimmo avevo lo sguardo di chi sognava ad occhi aperti di fiondarsi al bar dei cinesi a fianco al Forum per farsi una mezza dozzina di pinte. Per fortuna ci ha pensato Tiziano Ferro a ridare smalto alla figura dell'ospite (e più tardi anche un immenso Ed Sheehan, che nonostante sia uno a cui hanno dovuto fare delle classifiche su misura perché ha battuto troppi record, quando parlava con Cattelan sembrava essere stato appena strappato dalla console dei videogiochi), e ancora ci riecheggia nelle orecchie il suo "Milano" che ci ha fatto alzare le braccia e rispondere "uuuuh" anche se eravamo sul divano di una casa di una città del centro-nord Italia che rimarrà anonima, perché abbiamo paura del fan club di Licitra. Salutato Samuel Storm, primo, immeritatamente aggiungiamo, degli eliminati, ecco le nostre ultime pagelle delle ultime esibizioni di questo scoppiettante X Factor 11. All'anno prossimo!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Maneskin: voto Victoria chi?
sky

Damiano per la finale ha giustamente deciso di vestirsi da angelo di Victoria's Secret, cosa che ha stabilito che qui si tifasse, infine, per loro. Outfit a parte, la band romana è partita carica a molle, ma è arrivata alla fine del medley con un affanno simile al nostro quando alle nove meno dieci della mattina abbiamo ancora la testa bagnata, una tazza di caffè ormai freddo in mano e due under 4 da recapitare alle rispettive scuole. Serve mestiere, a questi ragazzi, ma si faranno. Come si faranno una ragione del fatto che Licitra gli abbia soffiato una vittoria che tutto il mondo (che scrive sui social) aveva affibbiato a loro. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Enrico Nigiotti: voto sereno stabile
sky

Enrico, Lorenzo per Mara, Nigiotti era quello che sui giornali tutti davano come unico vero rivale per i Maneschi. E invece, pur superando (con, finalmente, sbroccone purtroppo sentito solo di sfuggita ma che recitava dannunzianamente: "Fanc..lo sti ca..o di inglesi") la prima eliminazione, nulla ha potuto contro Lorenzo Licitra che fa Freddy Mercury. Non te la prendere Nigiotti, che il tuo sarà il pezzo più passato in radio. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 Lorenzo Licitra: voto "foreva"
sky

Zitto zitto, che si pensava che i giochi fossero ormai solo tra Mansekin e Nigiotti, è arrivato il bel Licitra e ci ha, di nuovo (ops, come direbbe Britney) schiaffeggiato a colpi di Who wants to live "foreva", e, sì, perdonato l'inglese catastrofico, tocca riconoscere la supremazia vocale totale del tenorino. Ma accantonati un attimo i Queen, la cosa davvero memorabile di questa esibizione è l'entusiasmo senza freno di zia Mara Maionchi che con un luccichio tutto speciale negli occhi gli ha detto "ma come canti Lorenzo, come canti!". Quell'adorazione lì, beh la vorrei anche io, applicata a una qualunque delle cose della mia vita. Quindi, autori di X Fcator, cacciate pure tutti gli altri giudici, che o non sono stati niente di memorabile (Levante) o hanno stufato (Agnelli) o sono stufi loro (Fedez), ma tenete Queen Mara. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da TV