Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

La vera star di X Factor 11 è stata la giuria dello Strafactor e vi spieghiamo perché

Drusilla Foer è la rivelazione totale di quest'edizione 2017 di X Factor, ma insieme a lei tutto il cast dello Strafactor, da Jake la Furia sua inaspettata spalla perfetta passando per un Elio più in forma che mai, merita davvero una standing ovation

sky

Sono settimane, ormai, che vi raccontiamo il meglio, che inizia per M e finisce per Skin, e il peggio di X Factor 11, tralasciando di dirvi, ma rimediamo ora e subito, che la vera rivelazione di questo 2017 parte alla mezzanotte e qualche minuto del giovedì e sia chiama Strafactor. Proprio così: quello che doveva essere, sulla carta, il cugino scemo del talent show di punta di Sky Uno, ha assunto le fattezze di new big thing della televisione italiana. E il perché è presto detto: la sua è, citando non a caso Mary Poppins, la giuria praticamente perfetta sotto ogni punto di vista. E se sul fronte premiata ditta Cattellan-Tommassini e a tratti Maionchi, (unici ad uscire quantomeno intonsi da un'edizione che ha visto prima di tutto la rovinosa caduta di Levante in veste di ennesima scommessa al femminile persa, anche da parte nostra, al tavolo dei giudici) le cose procedono con la leggerezza di un dopo pranzo natalizio, a casa Strafactor è gia veglione di Capodanno. Tant'è che se all'inizio gli spalti della X Factor Arena si svuotavano senza pietà non appena letto il nome dell'eliminato dalla gara, ora gli spettatori ricorrono a rimedi al limite della legalità pur di non svenire dal sonno e godersi il vero show e i suoi eroi. Che portano il nome di Drusilla Foer, Jake la Furia ed Elio e che, ovviamente, sono uno dei motivi per cui non abbiamo timore di dire che quest'anno Strafactor batte a mani basse X Factor. Al grido di "siete orrendi", ecco a voi le ragioni indiscutibili della supremazia strafactoriana.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 La giuria delle meraviglie
sky

Come già vi avevamo accennato commentando il quarto, soffrissimo Live, se sul pianeta X Factor i portatori sani di vitalità e senso dello show venivano man mano impallinati, l'esatto contrario accadeva a Strafactor, grazie soprattutto a un terzetto di giudici che più azzeccato era umanamente possibile. E se su Elio poco c'è da aggiungere, se non che a differenze del collega di prima serata Fedez non appare affatto stanco del giochino, Drusilla Foer e Jake la Furia sono le rivelazioni di quest'anno. Di più: combinate assieme, cosa fallimentare sulla carta dato che lei è un'icona della fluidità mentre lui viene dal mondo fortemente machista del rap, si sono rivelati preziosi quanto una ventata d'aria fresca in una stanza dove 80 persone hanno fatto lezione di zumba. E se Drusilla accompagna i giudizi sulle esibizioni dei talenti incompresi con locuzioni tipo "a partire dal dolcevita corallo, passando per la tua intensità interiore, io trovo che sia andato tutto bene. Ti amo", Jake è l'uomo dietro la nuova boy band di culto, i No Directions, con la loro L'Amore che ho nel cuore, tormentone annunciato della stagione balneare 2018. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 L'eleganzissima Drusilla Foer

Tutti bravissimi, i giudici dello Strafactor, ma il nostro cuore batte in particolare per lei, l'Elaganzissima, come titola lo show che portando a teatro proprio in questo periodo, Drusilla Foer, maestra di stile, competenza, ironia, una donna che ama deliziarci con aforismi del tipo "Noi donne abbiamo il botox, gli uomini la barba. Disapprovo l'abuso di ambedue". E ancora: "I social sono come le pinzette per le sopracciglia: possono essere utili, ma spesso genoano disastri". Ecco, con dalla sua tanta saggezza quanto avvenenza, Madame Foer ha scalzato Levante, piegata alle poco stimolanti regole del buonismo a ogni costo, dal trono di regina di quest'edizione di X Factor, concedendo alla sola Mara Maionchi una pacifica condivisione del suddetto. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 I giudici ospiti
sky

Altra perla del nostro programma preferito del 2017 che è ormai Strafactor sono i giudici ospiti di ogni puntata, sempre azzeccati quanto i 3 ufficiali. Da Stefano Fresi ad Elettra Lamborghini, passando per quello che finora è stato senza ombra di dubbio il più memorabile, ovvero Giorgio Mastrota, talmente sul pezzo da ricevere i complimenti in diretta di Elio, anche la figura del quarto giudice special guest è stata puntata dopo puntata sempre, perfettamente a fuoco. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 La conduttrice Daniela Collu
twitter

Partita un po' in sordina, la conduttrice dello Strafactor Daniela Collu sta, invece, dimostrando di essere parte integrante di questa macchina egregiamente oliata. E se ancora non ne siete convinte, ascoltatela mentre, con gli occhi a cuore, parla della sua giuria da sballo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da TV