Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Gli appuntamenti in tv da non perdere per il Giorno della memoria

Il 27 gennaio 2017 si commemorano le vittime dell'Olocausto: ecco gli speciali e i film in prima visione proposti dai canali free e pay

Il 27 gennaio 2017 ricorre il Giorno della memoria e anche il palinsesto dei programmi tv cerca di onorare il ricordo delle vittime dell'Olocausto. Ecco gli speciali, i documentari e i film in prima tv da non perdere, per riflettere su una tragedia che non deve ripetersi. Mai più.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
La donna che ha perdonato i nazisti, History

È una grande lezione di umanità quella proposta, il 27 gennaio in prima serata, da History: il canale 407 di Sky ha scelto raccontare una storia all'insegna della misericordia, con il documentario La donna che ha perdonato i nazisti. Al centro, la coraggiosa deposizione di Eva Kor, sopravvissuta ad Auschwitz: la donna, chiamata come testimone nel processo contro Oskar Groening (meglio noto come il contabile di Auschwitz), ha dichiarato di perdonarlo  «per aver avuto la decenza di ammettere le proprie responsabilità». Il processo si è concluso con un clamoroso abbraccio finale. Il documentario non è però l'unico titolo proposto: a partire dalle mattina, History propone una lunga maratona di documentari sul nazismo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Speciale Forum
Gianni Brucculeri

Non solo a processi: in occasione della Giornata della Memoria, alle ore 11 su Canale5 Barbara Palombelli ospita in studio le sorelle Tatiana ed Andra Bucci, internate ad Auschwitz nel 1944. Considerate (a torto) gemelle furono sottoposte a esperimenti terribili.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
The Eichmann Show - il processo del secolo, SkyCinema

Su Sky, in realtà, la commemorazione delle vittime dell'Olocausto è iniziata già da lunedì 23 gennaio 2017, con la messa in onda di speciali e prime tv. L'appuntamento di punta è però fissato per il 27 gennaio, dal pomeriggio, su SkyCinema, con la prima visione del film The Eichmann Show - il processo del secolo. La pellicola ricostruisce il processo del nazista Adolf Eichmann, a cui era affidata la gestione del traffico ferroviario che portava gli ebrei nei campi di concentramento. Nello stesso giorno, su Sky Arte Hd, va inoltre in onda Perché sono un genio! Lorenza Mazzetti: il film, presentato alla Mostra del cinema di Venezia nel 2016, racconta la straordinaria vita di Mazzetti: la scrittrice, nonché nipote di Albert Einstein, fu testimone dell'omicidio di tutta la sua famiglia nell'eccidio nazista di Rignano del 1944, a cui lei riuscì a sfuggire.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Schindler's List e Memory of camps, Iris
Public Media Distribution, LLC

Ci sono alcuni film che riesco, più di altri, a raccontare il dramma di un periodo storico: è il caso di Schindler's List, in onda il 27 gennaio 2017 alle ore 21.15 sul canale in chiaro Iris. Al termine della visione, Iris propone il documentario sui campi di sterminio Memory of The Camps - Memoria dei campi realizzato da Alfred Hitchcock.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Bastardi senza gloria, Infinity

Su Infinity c'è solo l'imbarazzo della scelta: per celebrare la Giornata della Memoria la piattaforma di video on demand di Mediaset ha selezionato un'ampia rosa di film sul tema. Tra questi, Appartamento ad Atene con Laura Morante, Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino con Brad PittArrivederci ragazzi di Louis Malle, Canone inverso di Ricky Tognazzi, Un tè con Mussolini di Franco Zeffirelli, Concorrenza sleale di Ettore Scola, Il giorno della Shoah di Pasquale Squitieri, Storia di una ladra di libri di Brian Percival, Black Book

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Black Book

Eroismo in rosa su Netflix: tra i titoli in streaming proposti dalla piattaforma on demand, spicca il film olandese Black Book. La pellicola, che in realtà è anche disponibile sul competitor Infinity, ha per protagonista Rachel Stein: una cantante ebrea che, dopo essere fuggita dalla Germania, sposa la causa della Resistenza Olandese, trasformandosi in spia. Il suo compito è sedurre il capo dei servizi segreti delle SS, Ludwig Müntze, per carpire informazioni. Oltre a Black Book sono disponibili su Netflix, dal 27 gennaio 2017, anche il cult Schindler's List di Steven Spielberg; il film Winter in wartime di Martin Koolhoven; il biografico Riphagen e il documentario Auschwitz: nascita, storia e segreti di un incubo

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da TV