Non solo Elena Ferrante, chi sono i romanzieri che hanno stregato la fiction italiana

A Venezia scoppia il caso L'amica geniale ed è subito Ferrante - mania. La nostra però è tutto fuorché un'eccezione: ecco chi sono, e perché piacciono, gli scrittori italiani che spopolano in tv

image
Jess Watters / Unsplash.com

Alla 75esima Mostra del Cinema di Venezia non si parla d'altro che di Elena Ferrante e della sua L'amica geniale. La nostra (o nostro, visto che si tratta di pseudonimo) non è però l'unica firma ad avere conquistato la tv. Non c'è infatti fiction di successo che non nasconda lo zampino di un romanziere. Ecco chi sono gli scrittori italiani che hanno stregato la fiction, entrando nel ghota di quelli che contano.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Andrea Camilleri, il più bravo
Getty Images

In principio, c'era lui: Andrea Camilleri. Nella notte (televisiva) dei tempi, quando tutto ebbe inizio, fu il papà di Commissario Montalbano a forgiare, per primo, la fiction italica. Le diede ritmo, gusto per la buona tavola e quell'inconfondibile accento siciliano. Le fiction ispirate ai suoi racconti spopolano: vale per Commissario Montalbano, ma anche per il prequel Il giovane Montalbano e perfino per il più sperimentale, ma riuscitissimo, Donne.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Roberto Saviano, la star
Courtesy Photo

Tra tutti, Roberto Saviano è indubbiamente il volto della letteratura più assimilabile a una star tv. E' stato più volte ospite ad Amici su Canale 5, ha condotto ben due programmi in prima serata su Rai Uno, al fianco di Fabio Fazio, e quest'estate è stato promosso insegnante nella docu Il supplente, in onda su Rai Due. I suoi libri hanno inoltre ispirato la serie cult Gomorra e, prossimamente, la coproduzione internazionale ZeroZeroZero. Il nostro ha anche in cantiere la scrittura della serie tv Gaddafi (sì, scritto così...), ispirata alla storia del dittatore Gheddafi. I punti di forza di Saviano? L'animo da duro e puro, le storie all'insegna della denuncia e quella fame di giustizia che non scende a compromessi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 Elena Ferrante, la più amata
Getty Images

E' la donna (a voler dare retta allo pseudonimo...) più potente dell'editoria. E a breve anche della tv. Il libro L'amica geniale, nonché la saga letteraria che ne consegue, ha spopolato in tutto il mondo, America compresa, tanto che l'idea di trarne una serie tv era praticamente una scelta obbligata. Di lei, ci piace il tocco lieve e la sensibilità. Sarebbe però bello chiamarla per nome e cognome. Quello vero... Per ora l'unica certezza è la data di messa in onda della fiction: L'amica geniale debutta su Rai Uno a novembre, in quattro episodi. Prevista anche un'anteprima evento al cinema: l'appuntamento è il 1 -2 - 3 ottobre nelle sale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 Niccolò Ammaniti, la rivelazione

E' reticente, schivo e la sua visione della vita non è esattamente rosea. Eppure i suoi personaggi ti afferrano e, che tu lo voglia oppure no, ti trascinano nel loro abisso di dolore. Il cinema ha scoperto Ammaniti prima (ben tre i film: Io non ho paura, Come Dio comanda, Io e te), la tv ci è arrivata più recentemente ma è decisa a recuperare il tempo perduto. La serie tv Il miracolo, in onda su SkyAtlantic, è stata la rivelazione della passata stagione e in cantiere c'è già un nuovo progetto: l'adattamento del suo bestseller Anna.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 Giancarlo De Cataldo, la malavita non ha segreti per lui
Getty Images

Solo lui riesce a raccontare la criminalità organizzata con così tanto pathos. Dietro ai successi di Romanzo Criminale e Suburra, c'è infatti il talento letterario di Giancarlo De Cataldo, al quale non saremo mai grati abbastanza. Ci ha regalato infatti un personaggio affascinante come Il libanese, per poi replicare con Otto, interpretato dall'immenso Alessandro Borghi. La seconda stagione di Suburra è attesa su Sky Atlantic nel 2019.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 Antonio Manzini, il commissario
Getty Images

Chi ha gridato al miracolo guardando su Rai Due la fiction Commissario Schiavone dovrebbe porgere i suoi ringraziamenti ad Antonio Manzini: è lui ad avere gettato tra i rovi il politicamente corretto che spesso impera nei gialli nostrani. Il personaggio di Schiavone è infatti nato dalla sua penna, dando vita a una saga di grande successo. In tv tornerà quest'autunno, con gli episodi della seconda stagione.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
7 Chiara Gamberale, la nuova scommessa
Getty Images

Chiara Gamberale ci piace tanto ma non ha ancora avuto il suo battesimo televisivo. Per ora. In cantiere ci sarebbero infatti ben due serie tv ispirate ai suoi libri. La Solaris Cinematografica ha comprato i diritti del libro Le luci nelle case degli altri: la fiction è destinata alla Rai. Sky invece si sarebbe assicurata la trasposizione di Per dieci minuti, coinvolgendo la stessa Gamberale nella stesura della storia. Dobbiamo aggiungere altro?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da TV