Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Jennifer Lopez: «Ritorno al mio primo amore, la danza (e se cado mi rialzo)»

Fare la ballerina è la prima ambizione che ha avuto e la popstar del Bronx dedica oggi al ballo un talent show che è un omaggio alle sue origini: in attesa del nuovo album che uscirà a settembre 2017, di cui ci ha dato un anticipo con il singolo Ni tù ni yo

Jennifer Lopez
Getty Images

Una piccola mezzaluna grigia, come il morso di un roditore, spezza la linea del fianco tonico e abbronzato di Jennifer Lopez che, occhiali a specchio e minifelpa sotto il seno, mostra su Instagram gli addominali marmorei. Tanto è bastato ad autorizzare il solito branco di maliziosi a gridare al fotoritocco e per giunta abborracciato. Molte star del suo calibro si sarebbero seppellite. Non Jenny from the block, il nickname più azzeccato per la super popstar che viene dal Bronx («Non importa dove vado, so da dove vengo»). Che impartisce una benedizione ecumenica e benevola al popolo degli haters e liquida la faccenda: quel buco è solo una macchia sullo specchio che rimanda l'immagine. Volete crederci? Bene. Sennò pazienza, ché JLo non ha tempo per le polemiche: va per la sua strada e se cade si rialza. Anche fuor di metafora. In una data recente del suo personal show, I all have, all'Axis Theatre di Las Vegas, tra acrobazie, piroette e l'ennesima scivolata sulle ginocchia, è rimasta lì, a pancia in su, per qualche secondo di troppo. Una smorfia di dolore le ha attraversato impercettibilmente il viso, poi un colpo di reni ed è tornata a sgambettare.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Jennifer Lopez sul palco di All I have.
Getty Images

Le hanno scritto di tutto, in sintesi che a 47 anni non ha più il fisico. J-Lo s'è fatta una risata e ha raddoppiato le date (non solo, è appena uscito il tormentone estivo, Ni tù ni yo, singolo in spagnolo che precede l'uscita del suo nuovo album, a settembre 2017).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Hanno accusato il suo nuovo compagno, il nerboruto e aitante ex giocatore di baseball Alex Rodriguez (41 anni, separato con due figli), che People ha incluso tra i 50 uomini più belli al mondo e vanta una collezione prestigiosa di ex (tra le sue conquiste, Kate Hudson, Madonna e Cameron Diaz), di tradirla con una modella sgallettata. Jennifer - che intanto sta girando la nuova stagione della serie tv Shades of blue (la prima è in onda in questi giorni su Canale 5) - non si disturba a commentare e posta languidi scatti della luna di miele col suo A-Rod (sono una coppia così: tutta acronimi e trattini) tra Parigi e Saint-Tropez. Condisce i social di cartoline della famiglia felice & allargata in piscina, o in spiaggia: lei, il campione e i rispettivi figlioli.

Jennifer Lopez e il compagno Alex Rodriguez a Parigi.
Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

A parlare è invece Rodriguez, che non perde occasione per lodare la compagna: «Una Signora, una che lavora sodo, brillante e intraprendente. Sono cresciuto con una madre single, sono un fan delle donne e, avendo due figlie, non mi dispiacerebbe se Jennifer diventasse un modello per loro». JLo incassa senza montarsi la testa: la concretezza del resto è il talento che le ha consentito di diventare una delle artiste d'origine ispanica più ricche e influenti d'America. Ed è proprio per celebrare gli anni lunghi e tosti di gavetta da ballerina che ha deciso di produrre e far parte della giuria di World of dance, talent show dedicato alla danza, il suo primo amore, che sta andando in onda sulla rete americana Nbc. «È come un sogno che si avvera, il lavoro perfetto per me».

Jennifer Lopez sul set della serie tv Shades of blue.
Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Dei suoi esordi da ballerina, Jennifer ricorda che viveva con una fetta di pizza al giorno. «Non facevo colazione, niente pranzo, la cena delle sei a base di pizza mi teneva in piedi per tutto il giorno seguente». Sono stati anni tosti, tutti in salita: «Per questo World of dance è un sogno che si realizza. Non lo dico con leggerezza. Non è una frase fatta. Riuscire a creare questa opportunità per chi condivide il mio stesso Dna è il risultato di cui vado più fiera». Chapeau, JLo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da TV