6 festival musicali pazzeschi in giro per l'Italia (da non perdere!)

Quest'estate 2017 è così ricca di festival musicali che torna l'indispensabile guida ai migliori happening che animeranno il Paese da nord a sud: abbiamo selezionato per voi quelli da non mancare assolutamente

image
home festival

Se siete un po' tristi perché anche quest'anno il vostro outfit da Coachella girl non ha potuto mischiarsi a quel destabilizzante squadrone di top model ed influencer radunato per 3 giorni in un'area concerti della California (e io l'inferno lo immagino così) ma vi siete, invece, dovute accontentare di un giretto al mercato biologico, beh non disperate. Perché mai come in questa estate 2017 l'Italia sprizza festival da tutti i luoghi. Così, mentre gli orfani del Festivalbar si possono serenamente consolare con il Wind Summer Festival, quelli in cerca di raduni un po' più selvaggi hanno pane per i loro denti indie. E sì, a quanto pare nelle ultime stagioni i festival musicali nel nostro Paese sono cresciuti e si sono agghindati a festa, tanto che non è più necessario prendere aerei e rinnovare il passaporto per passare un weekend all'insegna della musica di qualità e del divertimento. Dal Veneto all'Abruzzo, scopri i 6 festival rigorosamente made in Italy che non ci vogliamo perdere! E voi?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Sexto 'NPlugged
Getty Images

Sofisticato, sperimentale, elegante, il festival friulano Sexto 'Nplugged a Sesto al Reghena punta su pochi nomi luminosi e una formula vincente: grandi artisti, solitamente abituati a un pubblico da stadio o da palazzetto, reinventano il loro repertorio per una performance unplugged, che crea un'intimità unica con gli spettatori. In programma il pianista e poeta anglo-ghanese Benjamin Clementine, il 26 luglio, il raffinato due elettronico degli Air e il precursore della minima-techno Trentemoller, 27 luglio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Siren Festival

A vasto, in Abruzzo, dal 27 al 30 luglio c'è uno dei festival balneari che anno dopo anno si conferma e migliora, ovvero il Siren Festival. In una cornice unica, come è quella di una città storica affacciata sul mare, ci saranno non una serie di concerti, ma un vero festival di cui vi diamo i numeri: 4 giorni, 5 palchi, oltre 30 live, altrettanti dj set. Gli ospiti sono di quelli dai nomi importanti, certo, ma soprattutto di spessore come Apparat, Noga Erez (giovane israeliana molto interessante) e poi gli italiani Andrea Laszlo De Simone, GhaliCarl Brave x Franco 126, Giorgio Poi. E sono solo alcune delle sirene attese a Vasto: interessanti gli spot più suggestivi del centro storico, da piazza del Popolo ai Giardini di Palazzo d'Avalos.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 Color Fest

Ci spostiamo nel profondo sud dello Stivale per un festival che porta davvero un botta di colore nella bollente Calabria. Per la su quinta edizione Color Fest, il 4 e 5 agosto presso i ruderi dell'Abbazia Benedettina di Lamezia Terme (CZ), punta tutto sulla scena italiana, portando, in alternanza, sui due palchi a pochi passi dal mare, Brunori SAS, la neo giudice, rivoluzionaria? di X FactorLevante, Nada e A Toys Orchestra, One Dimensional Man, Canova, Ex-Otago.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 Todays Festival
Getty Images

Che cos'è il Todays? Beh, potremmo definirlo il gioiello del capoluogo piemontese, ma anche una bomba pronta a esplodere a fine estate a Torino, in quel bel centro polifunzionale e completamente autogestito che è lo Spazio 211. Un festival che da quando è nato non ha mai abbassato l'asticella della qualità, con un cartellone tra i più contemporanei e sfiziosi della stagione. Due le star della 3 giorni che dal 25 al 27 agosto tornerà a scaldare la periferia di Barriera di Milano della capitale sabauda: la prima è la fascinosa Pj Harvey, tanto attesa quanto adorata qui in Italia, la seconda è il polistrumentista roboante che arriva dal Canada Mac DeMarcoMa non pensiate che gli altri nomi siano da meno, perché ci sarà anche un certo David Ashcroft e il fascinoso Perfume Genius

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 Home Festival

Dal 30 agosto al 3 settembre Home Festival si presenta come toccasana per tutti quelli che ancora non sono pronti a dire addio a questa estate 2017. Così, nel fresco del trevigiano, questa 4 giorni di grandissimi live ha anche potenziato il fronte ospitalità, con un'area camping attrezzatissima e con tanto di zona chillout, con soluzioni per tutti i gusti e tutti budget. Ma è la line up la vera punta di diamante di Home, con nomi da far girare la testa: dai Duran Duran ai The Libertines, da Liam Gallagher ai Justice, da i London Grammar fino ai Soulwax.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 Eleva Festival

E alla fine arriva Eleva Advanced Music Meetings. E arriva proprio nel momento più opportuno, quando, cioè, con l'estate agli sgoccioli e l'ansiogeno settembre che morde le caviglie, si ha davvero un gran bisogno di cose belle. E bella, e pure parecchio, è di certo questa tre giorni che a Reggio Emilia il 2, 6 e 9 settembre è pronta a far sbocciare anche quello che è il mese che ci accompagna all'autunno. Tre le location dell'happening emiliano più atteso dell'anno: il 2 l'appuntamento è ai Chiostri di San Pietro con LNDFK, Willie Peyote ft. Frank Sativa, Dutch Nazari, il 6 ci sposta all'ex Mangimificio Caffarri con Indian Wells e Lele Sacchi e il 9 gran finale all'Arena Campovolo con Joan Thiele, Gazzelle, Peggy Gou, Dj Tennis e Kerri Chandler.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Musica