Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Le 7 canzoni di Sanremo più ascoltate dagli anni 50 a oggi

In occasione della 67esima edizione del Festival della canzone italiana, la piattaforma Spotify ha decretato quali sono i brani più gettonati per ogni decade

Getty Images

La 67esima edizione del Festival di Sanremo targata Carlo Conti-Maria De Filippi si è appena conclusa ed è già storia: allora perché non guardare alle canzoni di Sanremo del passato che continuano a macinare ascolti? Così, dopo i brani più romantici della storia dell'Ariston, dopo i flop diventati successi stratosferici, e dopo l'immancabile lista dei tormentoni festivalieri, ecco che Spotify ci ha regalato la classifica dei 7 brani della storia di Sanremo più ascoltati. Uno per ogni decade. Poche, a dire il vero, le sorprese (tranne che sul finale) ma piuttosto l'ennesima conferma che certe canzoni, e certi interpreti, sono alla stregua del patrimonio Unesco italiano. Vediamo, dunque, chi batte tutti su Spotify.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Nel blu dipinto di blu

Lei, ancora lei, sempre lei: Nel blu dipinto di blu è senza dubbio la canzone sanremese dei record, e anche in questo caso straccia tutta la restante concorrenza piazzandosi al primo posto dei brani più ascoltati in streaming tra il 1951 e il 1959. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Dio come ti amo

Di nuovo Domenico Modugno, ma stavolta affiancato artisticamente da Gigliola Cinquetti, svetta ancora al primo posto della decade 1960-1969 con Dio come ti amo, romanticissima e struggente canzone ripresa, qualche decennio dopo, persino da Boncompagni e fatta cantare dalle sospirose ragazze di Non è la Rai. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 Il cuore è uno zingaro

Tra il 1970 e il 1979 è Il cuore è uno zingaro, cantata da una giovanissima e bellissima Nada insieme a Nicola di Bari la canzone più ascoltata in streaming. E in effetti, se ci pensate, non vi vengono forse in mente quasi tutte le parole?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 Adesso tu
Getty Images

Gli anni 80 sono tutti suoi: Eros Ramazzotti, che è stato un po' protagonista anche di questa edizione 2017 vista la presenza della moglie Marica Pellegrinelli in veste di valletta, con Adesso tu sigla uno dei più granitici, coverizzati, cantanti pezzi della storia della musica italiana.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 Come saprei
Getty Images

E finalmente una donna, senza bisogno di accompagnatore. Giorgia e la sua Come saprei vincono a mani basse non solo l'edizione 1995 del festival ma anche la gara per il pezzo più ascoltato in streaming nel decennio 1990-1999.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 Angelo
Getty Images

Il riccioluto Francesco Renga in versione papà con occhi a cuore dell'allora piccola Jolanda trionfa al Festival del 2005 con Angelo. Che rimane la canzone più ascoltata in streaming per quel che riguarda la decade 2000-2009.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
7 Il Volo
Getty Images

Sono i 3 giovani  abbondantemente under 30 de Il Volo a conquistare la vetta del periodo che va dal 2010 al 2016. La loro Grande amore, infatti, è la canzone sanremese più recente che trova maggiore consenso su Spotify.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito