Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Robbie Williams: finalmente la reunion con i Take That

Dopo un tira e molla che va avanti dal 1996, in cantante sembra essersi deciso a tornare nella boy band che l'ha reso famoso! L'occasione è il 25esimo anniversario dalla nascita del gruppo: il tour partirà nel 2018

Getty Images

E alla fine anche Robbie Williams ha ceduto all'effetto nostalgia. Complice, forse, l'imminente 25esimo anniversario dalla nascita dei Take That, sta di fatto che pare proprio che il più tatuato dei 5 di Manchester abbia deciso di partecipare ai nuovi album e tour della più amata boy band degli anni 90. Un sorprendente Back for good, insomma, come cantavano gli stessi TT. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La notizia, diffusa dal tabloid inglese Daily Star, vedrebbe Robbie aver accantonato, almeno per il momento, il suo tour da solista per presentare i nuovi pezzi, in favore di un inaspettato ritorno con gli ex compagni. Che, tuttavia, rimarranno ancora in 4: per un Robbie Williams che torna c'è, infatti, un Jason Orange restio a fare marcia indietro: dopo aver abbandonato il gruppo nel 2014, a detta del sempre presente Gary Barlow, il bel Jason non ne vuole sapere di dare una seconda chance al gruppo.  L'ultima volta, dunque, che la boy band si è esibita in formazione completa è stato nel 2010, quando anche Robbie prese parte al disco Progress seguito poi dall'omonimo tour, al termine del quale l'autore di Angel  disse di nuovo addio alla band. Chissà che la terza volta non sia quella buona per i Take That, sempre che riescano a conquistare con l'operazione nostalgia anche l'ultimo pezzo mancante del quintetto, che a oggi è Jason. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Musica