6 libri per rinnovarsi prima delle feste

Non solo nel fisico, con i consigli detox e quelli per dormire bene, ma anche nell'animo, come recita la cultura giapponese: siate eleganti dentro e fuori

image
Getty Images

Diciamolo, l'unico libro che si legge avidamente prima della fine dell'anno non è il romanzo blockbuster in classifica, ma l'Oroscopo. Il primo che esce lo si piglia. È da lì che partiamo con i buoni propositi per mettere le basi di un ottimo Anno Nuovo.

Oroscopo 2017, di Marco Pesatori, Fabbri editori, pp. 323, € 15,90

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

1. L'eleganza dell'anima

Se l'avete perso, cercatelo, è una delle prime raffinate voci nipponiche che ci danno lezione in fatto di stile, galateo, armonia interiore. Per non parlare delle illustrazioni che già ti rilassano e ti mettono di buon umore solo a guardarle. Non dimentichiamo che Emiko è anche una designer di interni. Quando l'eleganza è indispensabile è l'ultima sezione del libro, un raro esempio di come volgere al positivo le situazioni più difficili della vita. Così si fa.

L'eleganza dell'anima, di Emiko Katō, Vallardi, pp. 112, € 12

2. I libri che ci aiutano a vivere felici

Un manuale di biblioterapia per chi crede che non ci sia niente di meglio di un libro per guarire tanti mali e tanti malumori. La cosa bella è che si consulta con l'indice per cercare il libro-rimedio adatto al momento che viene descritto come il bugiardino di un farmaco: contenuto, posologia, effetti collaterali, terapia sostitutiva (magari un film o un disco). Si inizia con le pene d'amore, ma si procede con i libroprotettori della vecchiaia o con l'elenco delle situazioni che richiedono titoli particolari. Tipo: cosa si legge ad Halloween? Un utile incentivo al consumo di libri (meglio se creano dipendenza), se non li avete in casa, di corsa in libreria a prenderli. Se siete a secco, leggetevi tutto il libro, scorre come un romanzo.

I libri che ci aiutano a vivere felici, di Giulia Fiore Coltellacci, Newton Compton editori, pp. 476, € 12

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

3. Vivere con gioia, gioire della vita - Ritrovare autenticità, passione e meraviglia

Alla fine di ogni capitolo ci sono gli esercizi da eseguire, come ogni manuale di crescita personale prevede: seguire la verità o seguire la paura; i cinque aspetti di una vita appassionata e come raggiungerli; che cos'è lo spazio interiore e così via. Se volete fare un percorso lineare, leggete due capitoli per weekend, è già un buon obiettivo. Altrimenti navigate tra i capitoli e lasciatevi guidare dal bisogno interiore che si manifesta in voi, cioè quella vocina che dice: leggi questo, questo, questo. I due autori, a dispetto del nome, sono occidentalissimi: Krishnananda, è Thomas Trobe, psichiatra laureato a Harvard, membro della Osho Academy. Sua moglie, Amana, è Gitte Demant, danese che con lui conduce dal 1995 gruppi di crescita personale.

Vivere con gioia, gioire della vita - Ritrovare autenticità, passione e meraviglia, di Krishnananda, Amana, Urra Feltrinelli, pp. 174, € 13

4. Sogni d'oro - Un viaggio affascinante nella misteriosa scienza del sonno

Potrebbe sembrare il solito trattato medico-scientifico per nottambuli, insonni cronici, gufi notturni. Invece Davi Randall è un giornalista alla Reuters e scrive anche per il New York Times, quindi del problema ne ha fatto un romanzo, parlando un po' della sua esperienza personale (che si fa quando arrivano i figli, sinonimo di notti bianche sicure?), di chi fa lavori di notte e cambia il ritmo sonno-veglia, e un saggio sull'importanza di questa funzione durante i secoli. Si parla persino dell'interpretazione dei sogni, che oggi, fatto salvo il buon Freud, va cambiata un pochino. Diventa una lettura, impegnata sì, ma piacevole. Chi soffre d'insonnia è a posto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Sogni d'oro - Un viaggio affascinante nella misteriosa scienza del sonno, di David K. Randall, Sonzogno, pp. 265, € 17

5. Mindfulness relazionale - Insight dialogue, meditazione e libertà

L'uso della mindfulness, la pratica di meditazione consapevole messa a punto dal medico Jon Kabat-Zin, ormai si sa tutto. Viene utilizzata per scopi terapeutici e anche in ospedali all'avanguardia, sui bambini, è utilizzata da molti responsabili delle risorse umane per momenti di crescita e di collaborazione tra dipendenti. Dal fiume centrale del suo fondatore partono ora gli affluenti, Kramer ne fa uno strumento di relazione, un modo per sapersi relazionare e anche per imparare a comunicare. Perché è da una vita di relazione non gratificante che nascono molti dei nostri disagi.Il suo Insight Dialogue aiuta a lasciar cadere gli inutili fardelli con i quali ci identifichiamo. «Si va incontro a interi eserciti di conflitti interiori e li si invita a prendere un tè», dice l'autore riassumendo lo spirito del libro. Nulla sostituisce un maestro che ti guidi, ma leggerlo è già un buon inizio.

Mindfulness relazionale - Insight dialogue, meditazione e libertà, di Gregory Kramer, Bollati Boringhieri, pp. 359, € 25

Pubblicità - Continua a leggere di seguito