Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Zac Efron rinnega High School Musical: è l'ultimo degli ingrati

L'attore ha sparato a zero sul film che lo ha reso famoso e il popolo di Twitter l'ha coperto di insulti! Ma non è l'unica star ad aver rinnegato un ruolo importante

A 10 anni dall'uscita del film, l'attore ha dichiarato di non amare il personaggio di Troy, il protagonista del film che l'ha reso famoso, e il popolo di Twitter lo ha massacrato! Ma anche altri hanno rinnegato ruoli importanti: scoprili in questa gallery

1 di 15
Alec Guinness

«Non ce la facevo più a pronunciare quelle frasi prive di senso», ha detto l'attore che interpretava Obi Wan Kenobi in Guerre Stellari: così ha chiesto a George Lucas di far morire il personaggio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 di 15

Tutti insieme appassionatamente è una specie di leggenda, ma per Christopher Plummer (il barone von Trapp) è un film «melenso e zuccheroso», tanto che lui stesso lo ha soprannominato «the sound of mucus» (giocando sul titolo originale, The sound of music).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 di 15
Bob Hoskins

Nel ruolo dell'eroe dei videogiochi Super Mario Bros., l'attore inglese ha toccato il suo punto più basso: «Il più grande fallimento della mia carriera, e il film più brutto a cui abbia partecipato».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 di 15
Arnold Schwarzenegger

Yado (1985) è una saga fantasy che l'attore austriaco (naturalizzato americano) proprio non ha amato: «Il peggior film che abbia mai girato!».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 di 15
George Clooney

Anche il buon George si è cimentato con l'eroe di Gotham City, ma l'esito non gli è piaciuto: «In un film del genere è difficile fare bella figura».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 di 15
Colin Farrell

Chiamato a portare sul grande schermo il ruolo che in tv fu di Don Johnson, l'attore irlandese non ne è rimasto molto soddisfatto: «Non è granché», ha dichiarato laconico.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
7 di 15
James Franco

L'eterna saga di Tristano e Isotta non ha soddisfatto nemmeno l'interprete maschile: «Recitarlo è stato un errore».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
8 di 15
Jessica Alba

Altra saga, targata stavolta Marvel: «Il primo film non era granché, e quando ho girato il secondo ho capito che dovevo piantarla con queste cose», ha detto Jessica Alba (la Donna invisibile dei Fantastici 4).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
9 di 15
Kate Winslet

Sì, anche Kate Winslet ha sparato contro il kolossal cui deve fama mondiale: «Ogni scena in cui compaio io fa schifo. Il mio accento americano fa schifo. Quando sento My heart will go on mi viene da vomitare». Drastica.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
10 di 15
Marlon Brando

Di Un tram chiamato desiderio - pietra miliare della storia del cinema - Marlon Brando odiava un effetto collaterale: il ruolo lo aveva trasformato in un sex symbol, e a lui l'idea non piaceva affatto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
11 di 15
Mischa Barton

Scantoniamo nelle serie tv, con The O.C., che tanta fama ha dato a Mischa Barton. La quale, però, ha successivamente dichiarato: «Non era certo una cosa che mi aspettassi di fare».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
12 di 15
Nicole Kidman

Gira un film sulla propria madrepatria - Australia - e tutto sembra essere perfetto; invece, Nicole ha poi rivelato che in quel ruolo si è sentita a disagio, perché «non emotivamente coinvolta».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
13 di 15
Robert Pattinson

Forse lui è il più noto tra gli haters di un proprio ruolo: di Twilight ha dichiarato di odiare tutto, dai partner alla storia, dal suo modo di recitare al suo personaggio...

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
14 di 15
Sean Connery

Non lo penseremmo mai, eppure l'attore scozzese non ha avuto belle parole per l'agente segreto: «Odio il personaggio e odio averlo dovuto interpretare così a lungo».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
15 di 15
Woody Allen

Per i suoi fan è un capolavoro; per lui, «non è un granché». Parliamo di Manhattan, non un filmetto qualunque...

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Film