Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

5 film sui gatti imperdibili se anche tu sei una gattara doc

Dal più classico Colazione da Tiffany al più recente A spasso con Bob, tutti i film da guardare accoccolata al tuo micio

Il cinema guarda spesso agli animali, lo sappiamo bene. Sono tanti i film dedicati agli amici animali, sia come cartoni animati che con attori in carne, pelo e ossa. Tuttavia bisogna riconoscere che i film sui gatti non sono tantissimi, anche perché (forse…) Sua Maestà il Gatto non ha tempo da perdere con i nostri divertimenti umani e quindi non gli va di obbedire a nessuno, nemmeno a un regista!

Ci sono, tuttavia, alcuni film in cui la presenza dei gatti è fondamentale, come questi 5 che vi suggeriamo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Colazione da Tiffany (1961)

Il primo film per gattare doc che consigliamo è uno dei più glam che siano mai stati realizzati, vale a dire Colazione da Tiffany, con Audrey Hepburn nei panni di Holly Golighyly. Nel film, come si ricorderà, c'è anche uno splendido micio senza nome: è semplicemente gatto. La stessa Holly Golighyly spiega il perché di quest'assenza di nome: «Su, vieni qua, povero amore, povero amore senza nome... ma io penso che non ho il diritto di dargli un nome... perché in fondo noi due non ci apparteniamo, è stato un incontro casuale». E ancora: «Io e il mio gatto... siamo due randagi senza nome che non appartengono a nessuno e a cui nessuno appartiene». Una sintesi perfetta della filosofia felina!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Gli Aristogatti (1970)

Un vero classico per tutti, non solo per chi ama i gatti: Gli Aristogatti sono un successo da quando sono usciti al cinema nel 1970. La storia la conosciamo: una famiglia di gatti aristocratici viene rapita dal maggiordomo di famiglia al fine di evitare che si beccassero l'eredità della sua padrona. Ma il maggiordomo non aveva fatto i conti con Romeo, il gatto randagio che aiuta la nobile famiglia felina. Tra l'altro, Romeo, «er mejo del Colosseo», è diventato uno dei felini più amati del cinema.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 La gabbianella e il gatto (1998)

Ancora un cartone animato, ma questa volta tutto italiano: La gabbianella e il gatto –basato sul romanzo Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare di Luis Sepúlveda – racconta del coraggio di un gatto nel crescere una gabbianella che era rimasta orfana. Come farà mai un micio a insegnare a una gabbianella a volare? Ci riuscirà, perché «vola solo chi osa farlo».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 Ti presento i miei (2000)

Ti presento i miei è una commedia con Robert De Niro e Ben Stiller. E Sfigatto. Sì, non possiamo dimenticarci di lui, Sfigatto (in originale inglese: Mr Jinx), amato e straviziato gatto di famiglia che compare in diverse gag del film. Fino alla sua fuga al tentativo di Greg Fotter (Ben Stiller) di sostituirlo con un micio preso da un gattile. Ahi, ahi, ahi…

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 A spasso con Bob (2016)

A spasso con Bob è um film basato su una storia vera che racconta la particolare amicizia tra un musicista di strada e un gatto. E, sullo schermo, il gatto Bob è lo stesso della storia reale. La storia di un incontro tra Hames Bowen – giovane londinese di 27 anni, senza lavoro né famiglia – e questa palla di pelo rosso che non ha nessuna intenzione di abbandonarlo. Così, insieme, iniziano ad andare in giro per la città, perché gli amici non si separano mai.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Film