Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Che cosa succedeva alla premiazione degli Oscar l'anno in cui tu nascevi?

Tutte le foto della notte più glamour di Hollywood, in un viaggio del tempo che ripercorre la storia del premio più celebre che c'è, anno dopo anno, dal primo Oscar del 1929 all'ultimo del 2016

Dai momenti più belli sul red carpet ai celebri discorsi dei premiati (che sono solo una delle tante curiosità degli Academy awards), una storia del premio attraverso le foto memorabili degli Oscar, dal 1929 a oggi, nell'attesa di scoprire il vincitore degli Oscar 2017.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1929

I vincitori del primo Oscar vennero annunciati 3 mesi prima e furono scelti in base ai film dell'anno. Janet Gaynor vinse come miglior attrice e la foto la mostra mentre riceve il premio da Douglas Fairbanks, presidente dell'Accademia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1930

Visto il successo della cerimonia, si decise di fare due cerimonie: una in primavera e l'altra in autunno. A quella di aprile Mary Pickford vince l'Oscar come miglior attrice per Coquette.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1931

Norma Shearer vince l'Oscar come miglior attrice per La divorziata. Suo fratello vinse l'Oscar come tecnico della registrazione. A oggi la loro è la famiglia ad aver vinto più premi Oscar di tutti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1932

Marie Dressler (Castigo) e Lionel Barrymore (Io amo) posano come vincitori dell'Oscar ai migliori attori.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1933

Helen Hayes vince l'Oscar come miglior attrice per Il fallo di Madelon Claudet. Nel corso della sua carriera Hayes ha vinto un Emmy, un Grammy, due Oscar  e un Tony: solo 12 persone fino a oggi possono vantare un simile record.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1934

Il presentatore degli Oscar Will Rogers tra due vincitori: Franklin Hansen (miglior sonoro per Addio alle armi) e Frank Lloyd (miglior regia per Cavalcata).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1935

A vincere la statuetta come miglior attore è un affascinante Clark Gable per il suo ruolo in Accadde una notte, film che vinse anche l'Oscar come miglior attrice (Claudette Colbert), miglior regia (Claudette Colbert) e miglior sceneggiatura.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1936

Bette Davis vince l'Oscar come miglior attrice per Paura d'amare.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1937

Luise Rainer, vincitrice dell'Oscar come miglior attrice per Il paradiso delle fanciulle, in posa con Paul Mini (miglior attore per La vita del dottor Pasteur) e Frank Capra (miglior regista per È arrivata la felicità).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1938

Luise Rainer è la prima attrice a vincere l'Oscar per due volte di seguito: quest'anno il premio le è stato dato per La buona terra.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1939

A Bette Davis va l'Oscar come miglior attrice per Figlia del vento, mentre Spencer Tracy lo vince per La città dei ragazzi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1940

Vivien Leigh in posa con la statuetta vinta in quanto miglior attrice nel film Via col vento.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1941

James Stewart (miglior attore per Scandalo a Filadelfia) e Ginger Rogers (miglior attrice per Kitty Foyle, ragazza innamorata) posano insieme per la foto. Un mese dopo, Stewart sarà il primo attore di Hollywood ad arruolarsi nella Seconda Guerra Mondiale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1942

Cary Grant, candidato come miglior attore per Ho sognato un angelo, a cena con Rosalind Russell durante la cerimonia di premiazione che fino al 1945 sarà in tono minore, per via della guerra.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1943

L'attrice Greer Garson mostra l'Oscar vinto come miglior attrice per La signora Miniver al produttore Louis B. Mayer.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1944

Jennifer Jones (miglior attrice protagonista per Bernadette) mostra la statuetta a Ingrid Bergman (che era candidata nella stessa categoria con il film Per chi suona la campana).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1945

I vincitori Bing Crosby, Ingrid Bergman e Barry Fitzgerald in posa con gli Oscar.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1946

Joan Crawford riceve l'Oscar come miglior attrice per Il romanzo di Mildred mentre era ricoverata per una misteriose malattia (le malelingue dicono che era dovuta al fatto di essere convinta che avrebbe vinto Ingrid Bergman).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1947

Una sorridente Olivia de Havilland riceve l'Oscar come miglior attrice per il film A ciascuno il suo destino.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1948

Con un abito vaporoso Loretta Young ritira l'Oscar come miglior attrice per La moglie celebre.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1949

Lew Ayres (candidato miglior attore) e Jane Wyman (candidata miglior attrice) protagonisti di Johnny Belinda arrivano alla cerimonia di premiazione.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1950

Un trentaquattrenne Kirk Douglas, in lizza per Il grande campione, attende l'annuncio sul red carpet, ma l'Oscar andrà a Broderick Crawford per Tutti gli uomini del re.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1951

Josephine Hull riceve l'Oscar come miglior attrice non protagonista da Dean Jagger.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1952

Humphrey Bogart con sua moglie Lauren Bacall attendono i risultati dell'Oscar: lo vincerà lui per il suo ruolo ne La regina d'Africa.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1953

Gloria Grahame parla con un uomo non identificato dopo aver vinto l'Oscar come miglior attrice protagonista nel film Il bruto e la bella.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1954

Audrey Hepburn, radiosa, posa con la statuetta vinta per il suo ruolo da protagonista in Vacanze romane.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1955

Miglior attrice è Grace Kelly per La ragazza di campagna.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1956

Audrey Hepburn e Grace Kelly: gara d'eleganza nel dietro le quinte dell'Oscar di quell'anno.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1957

Dorothy Malone (Come le foglie al vento) e Anthony Quinn (Brama di vivere) con il loro Oscar di miglior attori non protagonisti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1958

Joanne Woodward vince l'Oscar come miglior attrice per il film La donna dai tre volti. Accanto a lei è suo marito Paul Newman.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1959

Dopo la cerimonia, Burl Ives (miglior attore non protagonista per Il grande paese), Susan Hayward (Miglior attrice per Non voglio morire) e David Niven (miglior attore in Tavole separate) posano con Ingrid Bergman che presentò gli Oscar quell'anno.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1960

Tony Curtis e la moglie Janet Leigh arrivano alla cerimonia degli Oscar.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1961

Elizabeth Taylor vince l'Oscar come miglior attrice per Venere in visone.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1962

Natalie Wood, candidata come miglior attrice per Splendore nell'erba, sotto braccio con il coprotagonista Warren Beatty.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1963

Gregory Peck, accanto a Sophia Loren, stringe l'Oscar come miglior attore per Il buio oltre la siepe.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1964

Sidney Poitier, miglior attore per I gigli del campo, in posa con Anne Bancroft. Bisognerà attendere il 2002 perché un altro attore nero vinca l'Oscar come miglior attore: sarà Denzel Washington in Training Day.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1965

Julie Andrews in posa  con la statuetta vinta per Mary Poppins. Accanto a lei c'è Audrey Hepburn.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1966

Lee Marvin, Julie Christie, Shelley Winters e Martin Balsam nella foto dopo la cerimonia. Marvin fu miglior attore per Cat Ballou; Christie miglior attrice per Darling; miglior attrice non protagonista fu Winters per Incontro al Central Park e Balsam miglior attore non protagonista per L'incredibile Murray: l'uomo che disse no.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1967

Steve McQueen, candidato miglior attore per Quelli della San Pablo, arriva con sua moglie Neile Adams. Quell'anno vince Paul Scofield con Un uomo per tutte le stagioni.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1968

Sonny e Cher che non avevano alcuna nomination, ma il loro outfit merita di essere ricordato.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1969

Barbara Streisand vinse l'Oscar come miglior attrice per Funny Girl. Quell'anno ci fu un ex aequo: vinse anche Katharine Hepburn per Il leone d'inverno. È stata l'unica volta che è successo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1970

Maggie Smith miglior attrice per La strana voglia di Jean.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1971

Ali McGraw era candidata come miglior attrice per Love Story, ma il premio andò a Glenda Jackson per Donne in amore.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1972

Donald Sutherland siede accanto a Jane Fonda che vinse l'Oscar come miglior attrice per Uno squillo per l'ispettore Klute (che era interpretato da Sutherland).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1973

Marlon Brando fu il miglior attore per Il padrino, ma rifiutò l'Oscar in segno di protesta per le ingiustizie verso le minoranze etniche.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1974

Paul Newman e Joanne Woodward (candidata miglior attrice per Summer Wishes, Winter Dreams) arrivano alla cerimonia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1975

John Cassavetes e sua moglie Gena Rowlands, entrambi candidati per il film Una moglie (lui regia, lei miglior attrice) arrivano alla cerimonia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1976

Jack Nicholson e Louise Fletcher vincono per il loro ruolo da protagonisti in Qualcuno volò sul nido del cuculo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1977

Sylvester Stallone – in lizza con Rocky sia per la fotografia che per la regia – posa con Eletha Finch che ritirò il premio postumo a suo marito Peter (Quinto potere) e Faye Dunaway, miglior attrice per los tesso film. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1978

Diane Keaton (miglior attrice per Io e Annie) e Richard Dreyfuss (miglior attore per Goodbye amore mio) nella foto ufficiale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1979

Tornando a casa vince entrambi i premi per i migliori attori: Jon Voight e Jane Fonda.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1980

Sally Field (Norma Rae) e Dustin Hoffman (Kramer contro Kramer) in una foto insieme dopo aver vinto i premi come miglior attrice e miglior attore.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1981

Robert Redford porta a casa la statuetta per la miglior regia per il suo straordinario film Gente comune

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1982

Warren Beatty –che ha scritto, diretto, prodotto e interpretato Reds – vince l'Oscar alla miglior regia. Maureen Stapleton vince come miglior attrice non protagonista per il ruolo di Emma Goldman in quello stesso film.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1983

Quando vinse il suo primo Oscar come miglior attrice per La scelta di Sophie, Meryl Streep era incinta di 6 mesi, ma l'abito dorato di Christian Leigh ne mascherava le forme.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1984

Shirley MacLaine, James L. Brooks e Jack Nicholson con le statuette vinte per il film Voglia di tenerezza: Nicholson fu miglior attore non protagonista, MacLain miglior attrice e Brooks sia miglior regista che miglior film.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1985

Sally Field, che vinse come miglior attrice per Le stagioni del cuore, mentre pronuncia il suo celebre discorso in cui dice: «Allora vi piaccio proprio!».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1986

William Hurt (miglior attore per Il bacio della donna ragno), Anjelica Huston (miglior attrice non protagonista per L'onore dei Prizzi), Geraldine Page (miglior attrice, In viaggio verso Bountiful) e Sidney Pollack (miglior regia e miglior film per La mia Africa) in posa con le loro statuette.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1987

Il presentatore Dustin Hoffman esulta con Oliver Stone, vincitore dell'Oscar alla miglior regia per Platoon.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1988

Michael Douglas (miglior attore, Wall Street) e una incredibile Cher (miglior attrice, Stregata dalla lunga) nella foto ricordo degli Oscar di quell'anno.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1989

Jodie Foster (miglior attrice, Sotto accusa) w Dustin Hoffman (miglior attore, Rain Man. L'uomo della pioggia) con le loro statuette.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1990

Denzel Washington, in foto con la conduttrice della serata Geena Davis, vince l'Oscar come miglior attore non protagonista per Glory - Uomini di gloria.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1991

 Jeremy Irons è arrivato da solo alla serata, ma se ne è andato con la statuetta come miglior attore per il suo ruolo nel film Il mistero Von Bulov.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1992

Jodie Foster e Anthony Hopkins migliori attori per Il silenzio degli innocenti, che tra l'altro vinse anche come miglior film e miglior regia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1993

Emma Thompson, miglior attrice per Casa Howard, risponde ai fan sul red carpet.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1994

Tom Cruise con Paul Newman (insieme avevano recitato nel film Il colore dei soldi del 1987). Nel 1994 Paul Newman vinse l'Oscar Premio umanitario Jean Hersholt.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1995

Tom Hanks e Rita Wilson salutano i fan sul red carpet; quell'anno vinse il suo secondo Oscar per Forrest Gump. Il primo l'aveva vinto l'anno precedente per Philadelphia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1996

Nicolas Cage (miglior attore, Via da Las Vegas), Mira Sorvino (miglior attrice non protagonista, La dea dell'amore), Kevin Spacey (miglior attore non protagonista per I soliti sospetti) e Susan Sarandon (miglior attrice in Dead Man Walking – Condannato a morte) per la foto di rito.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1997

Le protagoniste de Il paziente inglese Kristin Scott Thomas (candidata miglior attrice) e Juliette Binoche (vincitrice come miglior attrice non protagonista) arrivano sul red carpet.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1998

Kim Basinger (miglior attrice non protagonista per L.A. Confidential) arriva alla serata con Alec Baldwin con cui era sposata.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1999

Gwyneth Paltrow vince come miglior attrice per Shakespeare in Love e si presenta sul red carpet vestita alla Grace Kelly.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2000

Hilary Swank (miglior attrice per Boys Don't Cry) accompagnata da Roberto Benigni (che l'anno precedente aveva vinto con La vita è bella).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2001

Julia Roberts lascia la cerimonia con il suo fidanzato di allora Benjamin Bratt dopo aver vinto l'Oscar come miglior attrice per Erin Brockovich – Forte come la verità.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2002

Halle Berry (miglior attrice, Monster's Ball – L'ombra della vita) e Denzel Washington (miglior attore, Training Day) si concedono ai fotografi dopo la vittoria.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2003

Anche Nicole Kidman – che vince l'Oscar come miglior attrice per The Hours – sceglie un outfit alla Grace Kelly come Gwyneth Paltrow qualche anno prima.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2004

Charlize Theron, miglior attrice per il suo ruolo in Monster, indossa Gucci sul red carpet.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2005

Cate Blanchet (miglior attrice non protagonista, The Aviator) e Morgan Freeman (miglior attore non protagonista, Million Dollar Baby) con i vincitori dell'Oscar ai miglior attori Hilary Swank (Million Dollar Baby) e Jamie Foxx (Ray) .

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2006

L'abito vintage Dior porta bene a Reese Witherspoon, che vince come miglior attrice per Quando l'amore brucia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2007

Helen Mirren vince come miglior attrice per aver impersonato la Regina Elisabetta nel film The Queen – La regia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2008

Javier Bardem indossa Prada quando vince l'Oscar come miglior attore non protagonista per il film Non è un paese per vecchi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2009

Kate Winslet (miglior attrice, The Reader – A voce alta), Sean Penn (miglior attore, Milk) e Penelope Cruz (miglior attrice non protagonista, Vicky Cristina Barcelona) per la foto di rito dopo la premiazione. L'Oscar al miglior attore non protagonista andò, postumo, a Heath Ledger per Il cavaliere oscuro.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2010

Sandra Bullock (miglior attrice per The Blind Side) arriva sul red carpet. Accettando l'Oscar inizia così il suo discorso: «L'ho veramente meritato questo Oscar o vi ho preso semplicemente per stanchezza?».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2011

Colin Firth (miglior attore, Il discorso del re) posa con sua moglie, Livia Giuggioli, prima della cerimonia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2012

La perenne vincitrice dell'Oscar come miglior attrice Meryl Streep (quell'anno fu per The Iron Lady) in un abito lamé di Lanvin per la cerimonia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2013

Jennifer Lawrence inciampa quando va a ritirare l'Oscar come miglior attrice Il lato positivo – Silver Linings Playbook.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2014

Lupita Nyong'o (miglior attrice non protagonista per 12 anni schiavo) vince anche sul red carpet con il suo abito blu ghiaccio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2015

Julianne Moore indossa un abito Chanel e vince l'Oscar come miglior attrice per Still Alice.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2016

Leonardo DiCaprio (miglior attore, Revenant – Redivivo) sul red carpet con Kate Winslet, con cui ha recitato in Titanic.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Film