Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

I 10 flop più costosi nella storia del cinema

L'hype è pazzesco, le pubblicità sono martellanti, le locandine ovunque e le critiche sono tutte positive, ma il pubblico se ne frega e non va al cinema. È così che nasce un flop cinematografico di quelli che fa strappare i capelli a mezza Hollywood.

Il photocall del cast di Justice League
Getty Images

Non sempre flop completi, ma spesso con guadagni molto al di sotto delle stime: è successo a film attesissimi come Blade Runner 2049 o al recentissimo Justice League. Non sono certo i soli: scopriamo i 10 fail di botteghino più costosi della storia.

Via: Fotogramas

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
King Arthur - Il potere della spada - 2017

Costo di produzione: 175 milioni di dollari

Incasso mondiale: 140 milioni di dollari

Perdita: 35 milioni di dollari

Uno dei flop più brucianti dell'anno scorso. Warner Bros era interessata a dar vita a un nuovo franchising con il bell'attore Charlie Hunnam come protagonista, ma il film ha guadagnato solo 15 milioni di dollari alla prima negli Stati Uniti. Il resto degli spicci è stato raccolto poco dopo in giro per il mondo (1.9 milioni in Italia). Si sente ancora l'eco del buco nell'acqua…

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Monster Trucks - 2017

Costo di produzione: 125 milioni di dollari

Incasso mondiale: 61 milioni di dollari

Perdita: 64 milioni di dollari

Uno dei tanti franchising morto sul nascere, questa volta di Paramount. Un simile flop non poteva assolutamente giustificare un secondo tentativo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
The Lone Ranger - 2013

Costo di produzione: 275 milioni di dollari

Incasso mondiale: 260 milioni di dollari

Perdita: 15 milioni di dollari

Un western Disney nato male e finito peggio. Con il cast di Pirati dei Caraibi (unico buon segno), ci sono stati grossi problemi di produzione con costi che lievitavano continuamente. Il film ha rischiato di non essere mai finito. Una volta arrivato nei cinema è stato immediatamente stroncato. Quando si dice che una cosa è proprio nata male

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
47 Ronin - 2013

Costo di produzione: 175 milioni di dollari

Incasso mondiale: 150 milioni di dollari

Perdita: 25 milioni di dollari

Gli Universal Studios hanno fatto debuttare il regista Carl Rinsch dandogli un budget da capogiro. Il regista ha lavorato nel campo della pubblicità e delle tecnologie interattive all'avanguardia (o almeno così dice il suo sito web). Ci si aspettavano grandi cose, ma poi è stato allontanato dal progetto durante il montaggio del girato. Sono state aggiunte scene col protagonista Keanu Reeves che, nonostante sia tra gli attori più amati a livello internazionale, non ha potuto salvare un film già spacciato.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
John Carter - 2012

Costo di produzione e marketing: 385 milioni di dollari

Incasso mondiale: 284 milioni di dollari

Perdita: 200 milioni di dollari, dato che Disney divide gli incassi coi proprietari dei cinema

Definito una delle più grandi perdite economiche della storia del cinema: una premessa niente male. Pochi film Disney si sono rivelati disastrosi, questo è il peggiore, tanto da bocciare subito l'idea del franchising.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Milo su Marte - 2011

Costo di produzione: 150 milioni di dollari

Incasso mondiale: 39 milioni di dollari

Perdita: 111 milioni di dollari

Realizzato in motion capture come Polar Express, questo adattamento del romanzo di Berkeley Breathed ha ricevuto da subito ottenuto pessime critiche. Il pubblico ha risposto di conseguenza sin dal lancio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Stealth - Arma suprema - 2005

Costo di produzione: 138 milioni di dollari

Incasso mondiale: 76 milioni di dollari

Perdita: 62 milioni di dollari

Un epic fail della Columbia Pictures che ha puntato tutto su grandi nomi - almeno per quegli anni - come Josh Lucas, Jessica Biel e Jamie Foxx. La storia di uno squadrone di piloti pronti a una pericolosa missione non è bastata a conquistare il pubblico.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Sinbad - La leggenda dei sette mari - 2003

Costo di produzione: 60 milioni di dollari

Incasso mondiale: 40.6 milioni di dollari

Perdita: 19.4 milioni di dollari

E qui, parlando di leggenda dei sette mari, il buco nell'acqua ci sta tutto. La versione Dreamworks di Sinbad sperava che i nomi delle voci originali - Brad Pitt, Catherine Zeta-Jones, Michelle Pfeiffer e molti altri big - bastassero ad attirare l'attenzione. Niente, il pubblico era troppo preso da Nemo della Pixar per accorgersi di questa proposta che ha incassato a livello mondiale 40.6 milioni di dollari. La Dreamworks si è asciugata le lacrime con i big money fatti da Shrek 2 e tutto il franchising di Madagascar.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pluto Nash - 2002

Costo di produzione: 100 milioni di dollari

Incasso mondiale: 7 milioni di dollari

Perdita: 93 milioni di dollari

Eddy Murphy era sinonimo di grande successo di botteghino negli anni '80 e '90. È riuscito a fare ottime performance anche nel 2001, ma Pluto Nash, uscito nel 2002, è diventato la pietra tombale della sua carriera. Il film è costato tanti soldi, tanto tempo per la realizzazione, ma ci ha messo pochissimo a diventare un mega flop.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Titan A.E. - 2000

Costo di produzione: 75 milioni di dollari

Incasso mondiale: 36 milioni di dollari

Perdita: 39 milioni di dollari

Un film d'animazione fantascientifico che ha fatto impazzire molti appassionati del genere, ma che non ha guadagnato abbastanza, tanto da portare la Fox Animation Studios alla bancarotta.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Film