Cannes, 70esima puntata: tutto ciò che c'è da sapere

Questa edizione dalla cifra tonda ha già acceso polemiche: esclusi dal concorso gli italiani (anche Virzì) per il secondo anno di fila, si punta sui giovani registi sperimentali, ma una consolazione c'è: finalmente sul red carpet sfilano le serie tv

Scontenta un po' tutti, prima ancora di cominciare, la 70esima edizione del Festival di Cannes, che si terrà dal 17 al 28 maggio. A partire dalla locandina che mostra la silhouette di un'incantevole e giovanissima Claudia Cardinale indebitamente snellita al Photoshop.

Claudia Cardinale ventunenne, nel 1959, a Roma. L'attrice ha appena compiuto 79 anni: la sua immagine è stata scelta come locandina per 
il 70esimo festival di Cannes.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Di certo sappiamo per ora che la giuria del concorso ufficiale, presieduta da Pedro Almodovar, non attribuirà la Palma d'oro a titoli italiani, che latitano per il secondo anno di seguito dal concorso, da cui è stato escluso anche l'atteso primo film americano di Paolo Virzì, (vincitore dei David di Donatello con La pazza gioia) The leisure seeker, con Helen Mirren e Donald Sutherland.

Pedro Almodovar, 67 anni, presidente della giuria.

Chissà che non venga ripescato tra le opere presentate nella parallela Quinzaine des réalisateurs, che saranno annunciate il prossimo 25 aprile. L'Italia è però presente nella sezione Un certain regard con due film: Fortunata, storia di riscatto di un'eroina di borgata diretta da Sergio Castellitto e sceneggiata dalla moglie Margaret Mazzantini, con Jasmine Trinca, Stefano Accorsi e Alessandro Borghi, e Dopo la guerra di Annarita Zambrano, coproduzione italo-francese.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Jasmine Trinca, 36 anni, protagonista di Fortunata, uno dei due film italiani (l'altro è Dopo la guerra) a Cannes, nella sezione Un certain regard.

A rappresentare il nostro Paese, per quanto parigina d'adozione, c'è anche Monica Bellucci, madrina di questa edizione che, per celebrare il settantesimo compleanno, ha inaspettatamente puntato non sui soliti veterani e gallonati, bensì su una leva di registi più giovani, impegnati a sperimentare nuovi linguaggi: Fatih Akin, Yorgos Lanthimos, Sofia Coppola, Noah Baumbach, tra gli altri.

Monica Bellucci, 52 anni, madrina di quest'edizione.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ma la vera notizia annuciata dal presidente Thierry Fremaux è che, buon ultimo tra le manifestazioni di cinema internazionali, anche il Festival di Cannes apre alle serie tv, come proiezioni speciali all'interno del programma. E qui sì che spende grandi nomi: niente meno che David Lynch, con il sequel stra-annunciato di Twin peaks, e Jane Campion che presenterà la seconda stagione del suo Top of the lake: China girl, con un'irresistibile Nicole Kidman dalla chioma grigia.

David Lynch, 71, l'attesissimo sequel di Twin peaks.

Jane Champion, 62 anni, presenta la seconda stagione di Top of the lake.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Film