Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Quali scarpe non dovresti mai indossare in estate?

Non è questione di tacchi, ma di comfort assoluto: tutti i modelli che bisognerebbe evitare nella stagione calda

scarpe da non indossare in estate
Getty Images

Cosa c'è di meglio in estate di indossare scarpe aperte? Ma anche le cose che in apparenza possono sembrare belle, nascondono sempre qualche insidia. Le open toe dovrebbero essere le più comode ma il condizionale è d'obbligo visto che, in realtà, possono non essere così funzionali, anzi creare veri disagi. Il motivo non è semplice da intuire: con le temperature calde, i piedi si gonfiano. Cosa significa? Che possono diventare scomode e provocare davvero tanto dolore e rovinarti la giornata! E per una volta non è questione di tacchi e centimetri, anche le scarpe basse aperte sul davanti possono davvero far male. Inoltre, se si parla di modelli stringati (tra i più cool in ogni stagione calda), i lacci se legati troppo stretti possono provocare vesciche.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Getty Images

Naturalmente è impossibile fare a meno delle calzature open toe in estate. Il consiglio? La parte anteriore della scarpa deve avere sempre un po' di profondità (in poche parole lasciate sempre un po' di spazio, giusto il minimo) per far sì che quando i piedi si gonfiano abbiano spazio. E prima di comprarle fate sempre attenzione a quanto sono confortevoli: se non lo sono da nuove, difficilmente lo diventeranno poi dopo il loro utilizzo. Tutto chiaro?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Scarpe