Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Le 7 migliori app per lo shopping dell'usato

Da Depop fino a Shpock, per non parlare di Instagram. Ecco di cosa non potete fare a meno se volete vendere o acquistare via smartphone

Le app dell'usato possono essere la soluzione a tutti i nostri problemi: sia di vendita che di acquisto, un po' come quelle che salvano dai guai in viaggio o per modificare foto.

Sono lì da mesi, se non anni, a prendere polvere e non c'è verso di trovargli una sistemazione. Che sia un abito, una borsa, un paio di scarpe oppure un pantalone, un acquisto avventato o un regalo sbagliato, il desiderio è solo uno: disfarcene.

Come fare? Ecco le 7 applicazioni dell'usato che possono risolvere qualsiasi problema e dove poter vendere quello che non volete o non serve più. Basta scattare una foto con lo smartphone e inserire una breve descrizione con il prezzo. Et voilà le jeux sont fait! Se siete amanti del vintage queste app per lo shopping dell'usato potrebbero essere un'occasione unica per trovare il capo dallo stile retrò che cercate da tempo!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Depop

Depop è un'applicazione nata in Italia, molto conosciuta in gran parte dell'Europa. Semplice l'uso e immediato l'acquisto. Interfaccia molto simile a quello di Instagram. Pagamento PayPal.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Instagram

Anche il social di photosharing Instagram è diventato ormai un portale commerciale. Basta fare una ricerca con gli hashtag#vendita, #invendita o #onsale, che avrete solo l'imbarazzo della scelta per gli acquisti! Pagamento: definito da ogni "venditore". (A proposito di Instagram, l'avete visto il nostro profilo? Lo trovate QUI).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 Shpock

È un'app di origine tedesca che sta conquistando l'Italia. Shpock riprende diversi aspetti di Depop come l'impostazione fotografica, simile come impatto a Instagram.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 Etsy

Qualsiasi cosa vi serva, la trovate sull'app di Etsy o sul sito web classico. Chiunque, inoltre, si può iscrivere e mettere in vendita quello che vuole. Una vetrina non solo per l'usato ma anche per capi, indumenti o qualsiasi prodotto fatto a mano.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 Ebay

Come non nominare EBAY? Ebbene si. Immancabile anche in formato app! Inutile aggiungere altro tanto la conoscete tutti!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 Asos Marketplace

Conoscete tutti Asos, il sito ecommerce tra i più famosi al mondo. Ma in pochi sanno che ha una sezione dedicata proprio all'usato. Il nome? Asos Marketplace.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
7 Refashioner

Ogni abito ha una sua storia e il portale Refashioner la racconta e permette anche di acquistare capi vintage e retrò. Per le fashion victim, non mancano anche le firme di stilisti e maison celebri.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Moda