Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Cristiana Capotondi insegna come indossare il piumino senza sentirsi goffe

L'inverno sta arrivando e, con lui, anche il freddo (freddissimo): se sei sempre stata tra quelle che "io col piumino mi sento un gonfiabile", l'outfit dell'attrice ti farà ricredere

Getty Images

Inverno = piumino. E da qui non si scappa. In autunno, ancora ancora, ce la si può cavare con un astuto abbigliamento a cipolla e con un cappotto magistrale (quello color cammello, ad esempio, è sempre valido). Ma è quando le temperature calano a picco che anche le più temerarie devono cedere al piumino: e che male c'è, direte voi. Nessuno, in realtà, ma sono molte le donne che non amano questo capo, capace di farle sentire più goffe che a posto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Getty Images

Ma ci sono delle dritte di stile che potranno stravolgerlo e renderlo il protagonista di un outfit più che riuscito, come ha dimostrato Cristiana Capotondi all'inaugurazione milanese del più grande negozio Moncler al mondo. In total black, l'attrice ha abbinato a un piumino nero con collo in pelliccia un maglione dolcevita e un paio di pantaloni dalla gamba dritta. Poi, un paio di tocchi di colore per ravvivare il tutto: una pochette rossa e un paio di scarpe mary jane argento. Questo vuol dire indossare (con maestria) il capo più difficile di sempre.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito