Irina Shayk insegna come rendere sexy il tailleur pigiama

La top model, vista a New York all'inaugurazione del nuovo negozio Intimissimi, ha indossato il capo che, a detta di molte, manca di sex appeal: il tailleur pigiama

Irina Shayk è una donna bellissima, c'è poco da dire. Occhi verdi che più verdi non si può, lunghissimi capelli scuri e quella bocca, così carnosa, da essere (quasi) sempre la protagonista del suo make up. Forse, per tutte queste ragioni, qualsiasi cosa indossi la top model, sta sempre benissimo. In ogni caso, lei sa bene come rendere sensuale il capo che, a detta di molte, è il più anti sesso di sempre: stiamo parlando del tailleur pigiama, capo must have da ormai qualche stagione che ha fatto storcere il naso a molte.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Sì, perché in poche si sentirebbero a proprio agio andando in giro vestite come per andare a dormire: ma per fortuna c'è Irina che, col suo proverbiale fascino, c'insegna che non tutto è come sembra (neanche l'effetto appena scesa dal letto).

Come ha dimostrato all'inaugurazione della boutique di Intimissimi a New York, per rendere davvero cool il tailleur pigiama basta molto poco: una décolleté nera, classicissima, con tacco a spillo e il trucco giusto. Irina ha scelto un rossetto scuro, nei toni del prugna, che mette ben in risalto non solo le labbra carnose, ma anche lo sguardo felino. Poi, il difficile sta nello scegliere il tailleur: al bando colori come il rosa e l'azzurro, sì a gran voce al più classico dei neri. La dritta per sentirti super sensuale? Lasciare un po' sbottonata la camicia, facendo intravedere una bralette in pizzo. Così facendo, stanne certa, rivaluterai il potere sexy del tailleur pigiama in meno di zero.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Abbigliamento