Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Cara Kate Middleton, quanto ci mancava la tua classe infinita

Ieri sera, finalmente, sei tornata. Hai accompagnato William e Harry alle celebrazioni della Giornata mondiale della salute mentale e ti sei riconfermata per ciò che sei: una donna di una classe infinita

Getty Images

Cara Kate Middleton, quanto ci mancavi. Non ti vedevamo da tempo, da quando, dopo la notizia della tua terza gravidanza, è stato annunciato al mondo che, anche questa volta, quella maledetta iperemesi gravidica non ti avrebbe lasciata in pace. È accaduto all'incirca un mese fa: hai dovuto cancellare diversi impegni ufficiali già presi, per non parlare del fatto che, viste le condizioni di salute, non hai potuto accompagnare tuo figlio George a scuola nel suo primo giorno: un riposo forzato che dev'essere stato più che doloroso, ma che, per fortuna, sembra essere finito. Perché ieri sera, finalmente, sei tornata. Hai accompagnato William e Harry alle celebrazioni della Giornata mondiale della salute mentale, a Buckingham Palace: il tuo primo evento pubblico dalla notizia del terzo royal baby.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Getty Images

E ti sei riconfermata per ciò che sei: una donna di una classe infinita. Solo tu potevi indossare un abito di Temperley London da 795 sterline e farlo sembrare una creazione di Alessandro Michele: il vestito, di pizzo azzurro, ti ha mostrata raggiante, nonostante il malessere che ti ha colpita. Un fiocco nero al collo su un abito chemisier, con bottoncini neri a contrasto: la lunghezza, midi, è la tua preferita da sempre, e lo sappiamo bene.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

E lì, proprio sotto la cinturina in vita, una leggera protuberanza: è il primo accenno di quello che, tra qualche mese, sarà il tuo pancione e poi, tuo figlio. Il sesso è top secret, ma c'è già ci scommette sul suo nome: se fosse femmina, tra i più papabili secondo gli scommettitori ci sarebbero Alice, Elizabeth e Victoria mentre, per un maschio, le opzioni potrebbero essere James, Arthur e Philip. Sembra che ce lo farai sapere a marzo 2018: non hai confermato ufficialmente, ma in molti sostengono che potresti partorire in quel periodo.

Getty Images

Comunque vada, cara Kate, speriamo di rivederti presto, perché come ti vesti tu non si veste nessuna. Certo, ci siamo consolate con Letizia Ortiz e Charlotte Casiraghi, ci si è infilata pure Melania Trump: eleganti, azzeccate, giustissime. Ma nessuna è come te.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Abbigliamento