Kate Middleton indossa il tailleur più patriottico di sempre

La duchessa di Cambridge, in visita ai sopravvissuti del recente attentato terroristico di Londra, ha dato prova di quanto, a volte, un outfit possa essere l'interpretazione esatta di un momento storico

image
Getty Images

Kate Middleton, nel pomeriggio del 12 giugno 2017, è andata in visita al King's College Hospital per dare conforto ai sopravvissuti all'attacco terroristico di Londra sul London Bridge e nel Borough Market. La duchessa ha incontrato, a sorpresa, lo staff che era di turno durante l'accaduto: sono stati soccorsi 48 feriti. La visita di Kate, del tutto inaspettata, l'ha vista arrivare elegantissima, come sempre (mai una volta che si faccia vedere con un look sbagliato). Un tailleur blu, forse Chanel, decorato con fiori ricamati sul girocollo e un paio di décolleté nere.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Getty Images

Forse un outfit già visto e rivisto, simile a molti altri ma diverso per un unico, importante dettaglio: il tessuto. E qui viene il bello: il tailleur è stato completamente realizzato in tweed, materiale molto caro alla tradizione britannica. Si racconta che questo tessuto, originariamente scozzese, sia stato al centro della produzione industriale nell'Ottocento lungo, appunto, il fiume Tweed, che rappresenta il confine storico tra Scozia e Inghilterra. E, da allora, è diventato un simbolo dell'orgoglio britannico.

Getty Images

Scelta cosciente o meno, Kate così facendo ha reso omaggio non solo alle vittime, ma anche all'intera Gran Bretagna, vittima di un periodo decisamente critico, tra politica e terrore. Perché, anche se non ce ne si rende conto, per capire la condizione umana e politica di un Paese l'abbigliamento può essere un'utile cartina al tornasole. Forse, la duchessa di Cambridge, con questo abito ha voluto mandare a tutti un messaggio, forte e chiaro: in momenti di crisi profonda, ricordarsi delle proprie radici è il modo migliore per resistere.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Abbigliamento