Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Maria Grazia Chiuri verso la direzione creativa di Dior

La stilista, artefice del successo di Valentino insieme Pierpaolo Piccioli, sarebbe pronta a prendere le redini dello stile di Dior

Getty Images

Sarà Maria Grazia Chiuri a guidare lo stile di Dior. A riportare la notizia è l'agenzia Reuteurs, precisando come fonti vicine all'azienda parlino di una nomina a luglio, subito dopo la sfilata dell'haute couture di Valentino. La stilista infatti, insieme a Pierpaolo Piccioli, è stata l'autrice della rinascita della maison fondata da Valentino Garavani: sotto la loro guida stilistica la griffeha rivisto i propri codici estetici, pur sempre rimanendo ben salda al proprio dna e ricevendo il consenso del fashion system. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La Chiuri raccoglierebbe così l'eredità di Raf Simons che, dopo tre anni di successi, lo scorso ottobre ha lasciato la direzione creativa di Dior. La stilista, col suo passaggio in Dior, porrebbe fine al sodalizio che danni la lega a Piccioli: i due hanno lavorato in Valentino fianco a fianco per lungo tempo, formando una coppia creativa vincente. Non solo: sarebbe la prima donna a prendere le redini stilistiche della maison che, in 70 anni di storia, non ha mai avuto una figura femminile alla direzione creativa. 

Una nota della maison Valentino, non smentendole, rende sempre più consistenti le voci relative all'addio di Chiuri: «In riferimento all'uscita di Maria Grazia Chiuri da Valentino e nel rispetto della prossima sfilata Haute Couture del 6 luglio su cui Chiuri e Piccioli stanno entrambi lavorando con il loro team, la maison Valentino non ha commenti in merito».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Abbigliamento