Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Vestirsi bene a 30 anni è un piacere! 8 consigli di stile preziosi just for you

Non troppo low profile, mai troppo classico: lo stile di chi ha compiuto 30 anni non può che essere piacevolmente personal(izzabil)e

Bye bye adolescenza. Ergo: come vestirsi bene a 30 anni? Visto che a 30 anni si dovrebbero abbandonare crop top e minigonne per seguire scelte più low profile e raffinate. Ma questo non significa che si deve cadere nell'errore di scegliere uno stile vintage o eccessivamente classico. Anzi. Sia che siate donne in carriera o mamme, sia che siate single o mogli, dopo i 30 anni c'è bisogno di cambiare l'armadio in linea con questa nuova maturità. Guardate il lato positivo di tutta questa storia: una scusa in più per fare shopping.

Come vestirsi bene a 30 anni? Seguendo questi 8 consigli che vi permetteranno di non sbagliare mai più in fatto di stile.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Sì a middle skirt e maglioni

Abbandonate le felpe e puntate sui caldi maglioni di lana, abbinati a gonne svolazzanti fino al ginocchio sono una chicca chic intramontabile.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 No all'ombelico scoperto

Meglio evitare sempre l'ombelico scoperto e la vita bassa. Se vuoi indossare un crop top o qualcosa di corto, meglio puntare su pantaloni o gonne a vita alta, abbinamento estremamente chic.

LEGGI ANCHE: Come indossare i crop top senza essere ridicola

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 Sì agli stivali alti

Una buona notizia per tutte quelle che amano gli stivali alti: da indossare anche tutti i giorni.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 No ai cartoon, Hello Kitty e così via

Sembra scontato dirlo ma se non siete adolescenti i capi o le collane con raffigurati Hello Kitty, personaggi Disney e via dicendo sarebbe meglio evitarli.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 Sì al mood sportivo

Avere trentanni non significa avere uno stile agée, anzi. Si può giocare con l'essere ormai grande e il lato più giovanile che ogni donna ha, come? Puntando sullo stile sportivo e trovando l'equilibrio tra il sembrare troppo retrò e il troppo infantile. La via di mezzo è sempre quella vincente. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 No alla minigonna

A meno che non siate in vacanza al mare, ma per la città meglio evitare.

LEGGI ANCHE: Come rendere chic la minigonna in 8 mosse

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
7 Sì alla longuette

Tutte le trentenni dovrebbero avere una longuette nera nel proprio armadio. Raffinata quanto basta e cool all'occorrenza: un mai senza per tutte che non tradisce mai.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
8 No agli eccessi negli accessori

Meglio evitare troppi gioielli, soprattutto se stravaganti. Inoltre, anche per le scarpe o le borse meglio evitare mood eccessivi o troppo infantili.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Abbigliamento