Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

I 23 momenti fashion indimenticabili del 2016: cosa non scorderemo mai?

Ripercorriamo un anno di storia della moda: da Maria Grazia Chiuri alla guida di Dior a Kate Moss che apre la sua agenzia di modelle fino ai completi di Hillary Clinton

Dai cambiamenti degli stilisti alle direzioni creative, vedi Maria Grazia Chiuri a Dior e Anthony Vaccarello a Saint Laurent, alla crescita del merchandising fino alla devastante perdita di Bill Cunningham: il 2016 è stato un anno ricco di eventi per il fashion system. Ripercorriamo i momenti più clamorosi dell'anno, entrati di fatti nella storia della moda.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 L'ultima sfilata di Hedi Slimane per Saint Laurent

Per la sua ultima volta alla direzione creativa di Saint Laurent, Hedi Slimane ha realizzato una collezione autunno inverno da sogno. A Parigi lo stilista ambienta lo show in una casa del 18° secolo in Rue de l'Université. La collezione si ispira alla couture degli anni '80, con abiti corti, spalle XXL, orecchini triangolari e una pelliccia rossa diventata il pezzo forte della collezione, indossato anche da Rihanna. Per Hedi Slimane è stato il modo migliore per concludere il suo incarico dopo quattro anni in cui è stato punto di riferimento per Saint Laurent.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Jaden Smith star della campagna donna di Louis Vuitton

Nessuna differenze di generi per Louis Vuitton che ha scelto Jaden Smith per la campagna donna Serie 4. Il 18enne ha indossato una gonna a pieghe, una camicia e una giacca di pelle al fianco delle modelle Sarah Brannon, Jean Campbell e Rianne Van Rompae. Con nonchalance, così, vengono abbattute le barriere di genere. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 La scomparsa di una leggenda: Bill Cunningham

Nel mese di giugno, il fashion system ha pianto la perdita dell'amato fotografo, Bill Cunningham. A 87 anni è scomparsa un'icona della moda a seguito di un ictus, creando uno vuoto notevolmente nella scena street style, durante la settimana della moda e agli eventi più prestigiosi di New York. Per commemorarlo, è stato dedicato a Bill Cunningham due angoli della città (il 57 ° e il 5°), soprannominati Bill Cunningham Corner. A luglio e poi durante la prima New York Fashion Week senza di lui, i fotografi hanno reso omaggio alla leggenda indossando tutti una giacca blu, la sua firma.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 Felpe protagoniste dello street style

Da Vetements a Off-White, mai viste così tante felpe con le scritte, tipo May the bridge I Burn Like The Way e You Fuck'n Asshole. Non dimentichiamo nemmeno la tendenza della t-shirt di Vêtements.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 Vedi e compri

Il vedi ora e acquisti subito è la nuova formula imperante del fashion system che ha completamente stravolto il calendario delle Fashion Week. Un numero crescente di stilisti - da Ralph LaurenTom Ford fino a Rebecca Minkoff e Tommy Hilfiger - hanno optato per questa possibilità, creando un terremoto nell'intero settore internazionale. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 La metamorfosi di Lady Gaga

Lady Gaga ha sfilato per la collezione autunno inverno 2016 di Marc Jacobs in una veste del tutto irriconoscibile. Con un cappotto di grandi dimensioni e imponenti tacchi platforms, la cantante aveva i capelli sbiancati per l'occasione. In questo modo Lady Gaga è stata senza dubbio la protagonista indiscussa della NYFW 2016.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
7 Chanel sbarca a Cuba

Karl Lagerfeld è sbarcato a Cuba per la prima volta. Lo stilista ha presentato la collezione Cruise 2017 di Chanel con una sfilata lungo l'Avana Paseo del Prado. Presenti Gisele Bundchen, Kendall Jenner, Tilda Swinton e altre celeb del fashion system per lo storico evento che ha visto la presentazione di una collezione ispirata dalla cultura cubana.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
8 Il divorzio dell'anno

Dal 2007 sono stati direttori creativi di Valentino ma Pierpaolo Piccioli e Maria Grazia Chiuri si separano nel 2016 quando la stilista viene chiamata alla guida di Dior. Insieme, la coppia ha rinnovato il marchio Valentino dopo le dimissioni del 2007 del fondatore Valentino Garavani. Piccioli e Chiuri hanno presentato la loro ultima collezione durante l'Haute Couture, ispirata allo stile dell'epoca di Shakespeare. Pierpaolo Piccioli è rimasto come unico direttore creativo di Valentino.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
9 Chiuri e Piccioli: il debutto da solisti

Dopo la separazione il genio creativo dei due stilisti non si è per nulla arrestato, anzi hanno continuato a sorprendere. Per la sua prima collezione primavera estate 2017 per Dior, Maria Grazia Chiuri ha fatto emergere la vena femminista delle donne con t-shirt che mandano messaggi chiari: "dovremmo tutti essere femministe" e "Dio (r) evolution". Da Valentino, Pierpaolo Piccioli ha presentato la sua prima collezione con un 64 creazioni che gli è valsa una standing ovation. La dimostrazione che alcune volte è meglio lasciarsi. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
10 Sexy Bella Hadid

La sorella più giovane di Gigi, Bella Hadid, è stata la modella emergente del 2016. Una dei suoi look che ha incantato il mondo è stato quello indossato sul red carpet del Festival di Cannes che l'ha ufficialmente decretata come modella più sexy dell'anno . Bella Hadid si è presentata in un long dress rosso di seta di Alexandre Vauthier Couture con spacchi e scollature che lasciavano ben poco all'immaginazione.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
11 Stile accogliente per il principe George

In pochi possono permettersi di accogliere il presidente degli Stati Uniti d'America, Barack Obama, in accappatoio. Il piccolo principe George può


Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
12 Yeezy Season 4 Disrupts Fashion Week

Kanye West ha organizzato durante la New York Fashion Week un evento unico, ma non esattamente nel modo migliore. Il rapper / stilista ha fatto salire gli invitati al suo show su un autobus per una destinazione sconosciuta. Dopo un viaggio di un'ora, all' Hospital sulla Roosevelt Island con la skyline di Manhattan sullo sfondo, hanno sfilato i modelli e numerosi, considerate le ore di attesa sotto il sole, sono svenuti. Forse non era quello che si aspettava Kanye West.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
13 Kate Moss apre la sua agenzia di modelle

Da top model a talent scount: Kate Moss ha annunciato l'apertura della sua agenzia non solo per modelle ma anche grandi star come cantanti, ballerini e attori. L'agenzia sfrutta soprattutto i social media tanto da avere un account ufficiale su Instagram.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
14 Piccole fashion icon: North West

Ha solo tre anni ma North West è giù una fashion icon. Ha indossato gli abiti sottoveste meglio di qualsiasi altra donna sulla terra e di qualsiasi età. La figlia di Kim Kardashian e Kanye West è diventata la più giovane fashion icon con abiti di velluto e pellicce.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
15 Gigi Hadid per Tommy Hilfiger

La più grande collaborazione di quest'anno è quella tra la modella del momento Gigi HadidTommy Hilfiger. La collezione ha debuttato alla New York Fashion Week a settembre con un grande spettacolo carnevalesco soprannominato Tommy Pier on South Street Seaport. Dopo lo show, il brand ha registrato un aumento del 900 per cento nel traffico sul sito web e la crescita a due cifre in termini di vendite. Una seconda sfilata è stata annunciata per febbraio 2017 a Los Angeles.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
16 Ashley Graham ispira la Barbie curvy

L'ascesa della modella curvy Ashley Graham non si arresta. Dopo aver rivoluzionato gli stereotipi del mondo della moda, la top model ha raggiunto il culmine della sua popolarità ispirando una Barbie tutta curve. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
17 Rihanna alla conquista della Paris Fashion Week

La seconda collezione Fenty by Puma del direttore creativo Rihanna debutta alla Paris fashion week. Ispirata a Maria Antoinetta, conquista l'interesse internazionale mettendo in ombra tutti. E l'uscita di Riri in passerella è memorabile, come solo lei avrebbe potuto fare: con un total look in pizzo rosa e perle al collo ha ribadito il suo ruolo incontrastato come icona di stile.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
18 Da Diane von Furstenberg a Jonathan Saunders

A maggio Diane von Furstenberg ha annunciato il passaggio di consegne della direzione creativa del suo marchio londinese allo stilista Jonathan Saunders, che ha dimostrato di essere il degno erede con la collezione DVF di debutto a settembre.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
19 I completi di Hillary Clinton

Durante le elezioni presidenziali 2016 si è fatta notare Hillary Clinton per i suoi completi impeccabili rossi, bianchi e blu, tutti del designer americano Ralph Lauren.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
20 Merch Madness

Da Justin Bieber a Kim Kardashian West: la tendenza che ha dominato non solo la scena street style, è quella di vedere i volti delle celeb sui capi, t-shirt e giacchini in primis.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
21 La camicia rosa di Melania Trump

A uno dei dibattiti del marito Donald, Melania Trump sha indossato una camicia rosa Gucci che non è passata inosservata. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
22 Calvin Klein conferma Raf Simons

Dopo mesi di rumors Raf Simons è stato confermato come nuovo direttore creativo di Calvin Klein ad agosto. Il fashion system è andato in estasi all'idea di vedere lo stilista alla guida della maison americana. Il debutto in passerella sarà per febbraio 2017 alla New York Fashion Week.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
23 Il momento d'oro di Michelle Obama

Forse è anche il momento più triste del 2016 perché è l'addio di Michelle Obama come First Lady. Per otto anni il suo stile è stato impeccabile e l'ultimo abito in paillettes di Atelier Versace, per l'ultima cena di Stato del presidente Barack Obama, è indimenticabile.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Abbigliamento