Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Meghan Markle vestiti costosissimi e scoppia la polemica: ma chi paga?

La fidanzata del Principe Harry per essere impeccabile agli eventi che contano non bada a spese

Gettyimages.com

Stiamo parlando della futura moglie del Principe Harry, non di una commoner qualunque. Meghan Markle, sempre perfetta, sempre sorridente, sempre affabile, sempre stilosa. Perché ammettiamolo, un look non approvato dagli esperti di stile, ma soprattutto da quelli di etichetta, non è nemmeno contemplabile. Meghan Markle deve essere sempre e comunque al top e questo fa rima con carta di credito, perché i capi griffati che piacciono tanto alla 36enne (e a tutte noi) non sono proprio a buon mercato. Dato che J.Crew, Mackage, Burberry e Stella McCartney sono i suoi designer di riferimento è chiaro che il budget di Miss Markle dedicato al suo guardaroba regale sia alquanto consistente. Il cappotto color crema di Amanda Wakeley indossato al Commonwealth Day (primo impegno pubblico al fianco della Regina Elisabetta II ndr) sarebbe costato qualcosa come 1000 dollari, mentre l'abito couture di Ralph & Russo scelto per le foto ufficiali di fidanzamento, la bellezza di 78mila. Ahia. Tenendo conto che, da protocollo, Meghan Markle, proprio come tutti i membri della famiglia reale non può ricevere abiti in regalo, chi paga il suo invidiabile fashion closet?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Getty Images

Secondo quanto reso noto da People, al momento è la stessa Markle a mettere mani al portafoglio per i suoi outfit da manuale, ma non preoccupiamoci per le sue finanze, Meghan può tranquillamente permetterselo: per l'ultima stagione di Suits, infatti,avrebbe guadagnato 50mila dollari a episodio. Ma dopo il royal wedding cambio di rotta. Tutto ciò che spenderà Meghan in abbigliamento (per le uscite ufficiali of course) sarà coperto dai fondi che il principe Carlo concede annualmente al Principe Harry, William e consorte. Questa la procedura di scelta delle mise regali (che vale anche per la Duchessa di Cambridge): i designer contattano l'assistente personale (nel caso di Kate Middleton, Natasha Archer) e inviano gli abiti per le prove. Una volta scelto l'outfit, i vestiti scartati tornano al mittente, mentre il prescelto viene pagato a prezzo pieno. «E io pago» cit. The Queen.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Abbigliamento