Sandra Bullock, con la tua scollatura da capogiro a 53 anni sei confortante

Sul red carpet londinese Sandy è una visione

image
Getty Images

Il red carpet della première europea di Ocean’s 8 all'ombra del Big Ben non ha deluso le aspettative, tanto che per un attimo il royal wedding ci è sembrato "niente di che" e il Trooping the colour una robina qualunque. Il film più girl power degli ultimi anni con Sandra Bullock padrona di casa (uscita italiana prevista il 26 luglio), versione al femminile della saga di Ocean’s 11 con George Clooney Brad Pitt e compagnia bella (letteralmente), con un cast stellare praticamente tutto al femminile ha portato nella terra di Sua Maestà tutto il glam di Hollywood, la forza delle sue tostissime protagoniste e il loro #metoo garbato e super powerfull. Rihanna visione gold in Poiret, Sarah Paulson una nuvola rosa di Valentino, Cate Blanchett mannish con stile by Louis Vuitton e Helena Bonham Carter con un Vivienne Westwood da manuale come solo lei sa portare (e giusto Nina Zilli). E poi lei, Sandra Bullock che non ne vogliano le sue compagne di merende (e furti) riesce a brillare di luce propria come poche, molto di più della parure da mille e una notte che nel film vuole far sparire durante il Met Gala. Sandy che a 53 anni dà del filo da torcere a molte sue colleghe, che può permettersi una scollatura vertiginosa e sembrare divina e centrata, mai fuori posto, dentro e fuori lo schermo, e non è solo una questione di squat e addominali e creme miracolose ma di carisma, e qui ce n'è da vendere mie care.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

Mano nella mano con il fidanzato Bryan Randall, Sandra ha illuminato Leicester Square con una jumpsuit sparkling a righe (trend estate 2018 non scordiamolo), che sembrano quasi dei fulmini, firmata Zuhair Murad, declinata in colori decisi e energici come il rosso, bianco, verde e nero. Pailletes a non finire per un look dal taglio magistrale, con gonna a pantalone ampia cropped style, vita alta e uno scollo profondo e so sexy. Le scarpe acquisiscono un ruolo chiave nell'outfit perché ben in evidenza, e così la saggia Sandra ha scelto un paio di sandali con cinturino alla caviglia evergreen e passpartout. In tema con la serata, gli orecchini che farebbero gola anche a Lupin in oro anticato 18 carati e rubini firmati Lorraine Schwartz. I capelli sono sciolti in onde accennate, lo sguardo è reso profondo da un leggero smokey e poi, che dire, la bellezza ageless fa il resto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images
Getty Images
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Abbigliamento