Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Robert De Niro e Mariah Carey premiati ai Glaad Media Awards 2016

A loro è toccato il riconoscimento made in Usa per i personaggi che contribuiscono a fornire un'immagine corretta del mondo Lgtb, anche attraverso i mezzi di comunicazione di massa

Getty Images

Parata di vip il 14 maggio a New York per i Glaad Media Awards, i premi assegnati dalla Gay & Lesbian Alliance Against Defamation - Glaad, appunto, l' organizzazione statunitense no-profit che lotta contro la discriminazione e l'omofobia - a coloro che contribuiscono a fornire un'immagine più vera e accurata della comunità Lgbt (lesbica, gay, bisessuale e transessuale). Quest'anno protagonisti della cerimonia – che si è svolta presso il Waldorf Astoria Hotel di New York – sono stati Mariah Carey e Robert De Niro, in una serata presentata da Laverne Cox, attrice transgender co-protagonista di Orange is the new black (nella foto d'apertura con Mariah Carey mentre si fanno un selfie).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Mariah Carey – in abito argentato trasparente dall'ampia scollatura – si è presentata con il fidanzato, il magnate australiano James Packer. Ma perché la cantante è stata premiata? A spiegarlo è Sarah Kate Ellis , ceo del Glaad: «Mariah Carey è una figura mediatica che ha sempre usato il suo palco per supportare costantemente e aiutare attivamente la comunità Lgtb ad essere più forte e rispettata». Infatti «attraverso la sua musica e il suo supporto, sempre molto forte e sentito, ha ispirato e rafforzato un numero infinito di fan Lgbt in tutto il pianeta». Infine, l'artista «è un'amica della comunità Lgbt e ha lottato, e continua ancora, senza mai stancarsi, per l'accettazione e l'inclusione».

Mariah Carey ai Glaad Awards 2016.
Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Dal canto suo Robert De Niro, introdotto sul palco da Jennifer Lawrence, nel ricevere il premio ha chiosato: «Chi pensa male della comunità Lgbt non sa cosa voglia dire veramente essere discriminati».

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Storie