Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Il grande sondaggio di Gioia! sulle vostre ambizioni

Volevamo conoscervi meglio e vi abbiamo chiesto di rispondere alle domande di un sondaggio realizzato in collaborazione con Centromarca: avete partecipato in tante, grazie! Troverete i risultati in un numero speciale di Gioia! che uscirà a giugno

Kari Modén/Peppercokies.com

Ambire significa desiderare. Puntare al meglio. Nel lavoro, nelle relazioni, nei consumi. Dove sarebbero oggi le donne, senza l'ambizione di cambiare? Di conquiste ne abbiamo fatte tante, ma ancora ce n'è di strada da fare. Tu a che punto sei? Per scoprirlo ti abbiamo chiesto di rispondere alle domande di un grande sondaggio realizzato dal prestigioso Istituto di ricerca Episteme per noi di Gioia! in collaborazione con Centromarca.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Foto: Kari Modén/Peppercokies.com
Kari Modén/Peppercokies.com

Cento anni, quattro generazioni, una rivoluzione: a differenza delle loro nonne, le ventenni di oggi studiano, scelgono chi amare e quando diventare madri, vanno in giro da sole, si vestono come vogliono, votano. Tante libertà e diritti, che oggi diamo per scontati, sono il risultato di battaglie fatte da donne e uomini che, prima di noi, hanno considerato la parità un fattore di civilizzazione.

Noi di Gioia! vogliamo raccontare il mondo delle nostre lettrici e quello che vorrebbero abitare.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Abbiamo ottenuto molto, ma c'è ancora tanto da fare. Spartire il lavoro di cura tra welfare, scuola e famiglia, arrivare almeno al 60 per cento di occupazione femminile (ora siamo al 40 per cento), spezzare gli stereotipi che ci inchiodano a vecchi ruoli, liberare desideri profondi: vogliamo essere più ricche di soldi o di tempo? Alla vita chiediamo sicurezza o successo? Privilegiamo la realizzazione personale o professionale? E non possiamo avere entrambe? Quanto ci interessa essere consumatrici consapevoli e adottare stili di vita ecocompatibili? Siamo capaci di batterci per difendere i nostri diritti? Sappiamo farci ascoltare? In una parola, quali sono le nostre ambizioni personali e collettive?

Noi di Gioia! ci facciamo queste domande ogni giorno quando progettiamo il giornale, perché vogliamo raccontare il mondo delle nostre lettrici e quello che vorrebbero abitare. Le domande del sondaggio ci hanno permesso di fare un viaggio dentro la vita di tutte le nostre lettrici, per scoprire qualcosa in più di loro e di noi, insieme. Troverete i risultati in un numero speciale di Gioia! che uscirà a giugno

(Alessandra Di Pietro)

Pubblicità - Continua a leggere di seguito