Milano, premio per l'innovazione ai Gioia! Smart Awards

Gioia! ha deciso di premiare il capoluogo della Lombardia perché la città è tornata a essere the place to be: dinamica e accogliente

image
Getty Images

Fra i 12 premiati dei primi Gioia! Smart Awards c'è anche Milano, una città un po' ingrigita che, sulla spinta dell'Expo, ha ricominciato a brillare. Gioia! le dedica un premio perché è tornata ad essere the place to be: per i visitatori di tutto il mondo, ma anche per i suoi abitanti, ai quali oggi mostra un volto più dinamico e accogliente grazie ai nuovi quartieri, nuovi locali, alle mille iniziative che segnalano grande energia in circolazione. Tra gli artefici del cambiamento Cristina Tajani, pugliese, assessore alle Politiche del lavoro, Università e Ricerca, Moda e Design con la giunta Pisapia: è lei a rispondere alle nostre domande.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Cristina Tajani
Getty Images

Cosa significa per lei essere smart?

Innovazione, anche tecnologica: non come un fine in sé, ma anche come un modo per unire le persone e favorire l'inclusione.

A chi darebbe il suo Smart award?

All'assessore uscente Chiara Bisconti, per aver promosso lo smart working in Comune e nella città: solo così si concilia vita e lavoro.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito