Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

5 Cose da sapere sul real battesimo di Charlotte di Cambridge

Will e Kate hanno battezzato la piccola di casa: tra colori pastello, scene alla Marilyn e le perplessità del piccolo George

Quello che ancora ci mancava era la prima foto tutti insieme:certo, avevamo visto la piccola Charlotte Elizabeth Diana a poche ore dalla nascita, il 2 maggio, in braccio a una smagliante Kate, le foto tenere del piccolo George sul divano di casa con la sorellina in braccio, scattate proprio da mamma Kate, ma poi l'allegra famigliola si era eclissata nella tenuta di campagna di Anmer Hall, e bye bye mondo.

Salvo riapparire, al gran completo, in un tripudio di color avorio e tinte pastello per il battesimo della royal baby girl, il 5 luglio, nella chiesetta di St. Mary Magdalene, nella residenza reale di Sandringham. Ed ecco tutto quel che dovete assolutamente sapere sul real battesimo.

(Foto: Getty)

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Una mamma in total white

Con un abito al ginocchio color avorio firmato Alexander McQueen (scelto anche per il battesimo di George e per l'abito nuziale), gioielli Mappin & Webb e cappello floreale Jane Taylor, Kate Middleton si conferma la mamma più stilosa del mondo. Per l'occasione è riapparsa anche zia Pippa, con un outfit molto simile a quello della sorella (abito di Emilia Wickstead e cappellino Jane Taylor) ma, opportunamente, senza dettagli hot (ricordate il tormentone scatenato dal suo lato B alle nozze di Kate?).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Presenti e assenti (giustificati)

Alla cerimonia hanno partecipato la regina Elisabetta con il marito Filippo, Carlo e Camilla Parker Bowles, i genitori di Kate, Carole e Michael Middleton con i figli James e Pippa. Non c'era lo zio Harry, impegnato in una missione in Africa.

Cinque, tra padrini e madrine, hanno tenuto a battesimo Charlotte, e nessuno appartiene alla famiglia reale: Adam Middleton, cugino di Kate (e unico parente della cinquina), l'amica Sophie Carter, l'ex compagno di scuola di William James Meade e il suo amico (e testimone di nozze) Thomas van Straubenzee, altro grande amico del duca nonché suo testimone di nozze, e la nipote di Lady D Laura Fellowes.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 Come ti vesto una principessa

La scenografica veste battesimale di Charlotte racchiude in sé la storia di otto generazioni della famiglia reale: è infatti l'esatta replica della veste indossata dalla primogenita della regina Victoria, nel 1841. Da allora, e fino al 2004, tutti i royal babies sono stati battezzati con lo stesso outfit, dalla Regina Elisabetta al principe Carlo, dal papà di Charlotte, il principe William, allo zio, il principe Harry.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 L'omaggio a Diana

La chiesa scelta per il battesimo è la stessa in cui fu battezzata Lady D nel 1961, un ulteriore omaggio alla nonna da parte di Will e Kate. La cerimonia, breve e privata, è stata condotta dall'arcivescovo di Canterbury, il reverendo Justin Welby.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 L'acqua del Giordano

Come si conviene a una principessa, Charlotte Elizabeth Diana, quarta in linea di successione al trono, è stata battezzata con l'acqua benedetta del fiume Giordano e il fonte battesimale in argento, decorato con gigli e risalente a 174 anni fa, è stato portato appositamente a Norfolk dalla Torre di Londra, dove è conservato tra i gioielli della corona.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi