Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

10 tra attrici e attori super coraggiosi che non usano controfigure nelle scene pericolose

Non capita spesso che le stelle di Hollywood rinuncino alla controfigura per le scene più pericolose, ma ce ne sono alcune che non hanno paura di nulla

Gettyimages.com

Tutte quelle scene di incidenti, inseguimenti, combattimenti e salti nel vuoto rendono adrenalinici gli action movie, ma sono spesso pericolose da girare. Ecco perché esistono le controfigure, professionisti del rischio che sostituiscono gli attori nei momenti clou. Esistono però attori senza paura che rinunciano allo stunt e girano tutto in prima persona: scopriamone 10

Via: Fotogramas

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Kristen Stewart

Sicuramente agile, ma di certo non un'atleta professionista. Eppure Kristen ha deciso di voler girare tutte, proprio tutte, le scene di Biancaneve e il cacciatore, film del 2012. Salti da scogliere, combattimenti in armatura e corse a cavallo compresi. Paura? Zero.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Taylor Lautner

Lui sì che è fisicatissimo, oltre che molto coraggioso. Secondo il regista Daniel Benmayor, Lautner ha girato in prima persona oltre il 90% delle sequenze d'azione in Tracers. Not bad: il film è una sorta di celebrazione del parkour e Lautner si trova a saltare tra un'edificio e l'altro come se avesse le ali. Una scena con la controfigura l'ha girata e, fun fact, è quella meno pericolosa: un breve spezzone in bicicletta.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Theo James

Il ruolo nella saga di Divergent era un'opportunità che Theo non poteva perdere. Ci ha creduto così tanto che ha deciso di non dare spazio ad alcuna controfigura, nemmeno nelle scene di lotta. James ha quindi girato il 100% del film, combattimenti compresi, senza trucchi. Punta a diventare l'unico re dell'action movie? Incrociamo le dita per lui.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Chloë Grace Moretz

Era poco più di una ragazzina quando è apparsa in Kick-Ass, ma ha deciso di non voler sembrare delicata e fragile. Ha quindi affrontato una preparazione atletica di tre mesi con un gruppo di specialisti e poi ha girato in prima persona tutte le scene d'azione del film cult. Una vera tosta. E non perdetevi il film, se non l'avete ancora visto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Jason Statham

Uno dei più sexy re dell'action è proprio Statham. Ha raccontato che uno primi film in cui ha lavorato aveva così poco budget da non permettere l'assunzione di controfigure. Zero alternative: ha dovuto girare tutte le scene pericolose. Da allora è diventato una divinità delle scene adrenaliniche.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Matt Damon

Nessuno immaginava fosse atletico, poi ha ottenuto il ruolo di Jason Bourne in uno dei franchising action di maggior successo degli ultimi anni. Matt ha deciso di girare la stragrande maggioranza delle scene ad alto rischio senza controfigura in tutti e tre i film, raccontando che quelle peggiori sono in acqua. Pare non sia un buon nuotatore, ma ha sicuramente tante altre qualità.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Angelina Jolie

Per interpretare Lara Croft ha dovuto allenarsi duramente, ma il ruolo più action è stato quello in Salt (Phillip Noyce, 2010): Angelina ha girato più del 90% delle scene pericolose. Simon Crane, il suo allenatore, racconta che per mesi hanno passato 8 ore alla settimana tra allenamenti di Muay Thai e Krav Maga.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Daniel Craig

"Per me era importante, quando interpretavo James Bond, essere in grado di girare più scene possibili per dare al personaggio più autenticità. Era importante che la gente mi vedesse saltare da una gru all'altra", ha raccontato in un'intervista. Forse è per questo che Daniel Craig, dopo quattro film nei panni dell'Agente 007, è diventato stanchino del personaggio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Tom Cruise

Può non stare simpatico, ma Cruise è sicuramente l'attore che ha rischiato di più la pellaccia nel mondo dei film d'azione. A 53 anni continua a rinunciare alla controfigura anche nei film più movimentati, come nella saga di Mission Impossible. Lui non sa cosa sia la paura.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Christian Bale

Bale è sexy, ma anche molto pazzo. Ha messo la propria vita a rischio non solo in scene pericolose, ma anche dimagrendo in modo folle per L'uomo senza sonno (2004), ricostruendo poi in tempo record una montagna di muscoli per interpretare Batman. Tutte le acrobazie del Cavaliere Oscuro, per un totale di tre film, le ha volute fare lui senza stunt. Quanto è matto? Beh, parecchio se pensate che ha girato una scena molto movimentata in cima ad un grattacielo di Hong Kong. Bellissimo e spericolatissimo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi