Le 4 cose più surreali successe a Beautiful alias 4 conferme: è una soap geniale, punto

Nonostante gli alti ascolti e i trent'anni di successi, la serie resta tra le più inverosimili e scapestrate della tv. Leggere per credere

image
Gettyimages.com

Lo capiamo: in più di trent'anni bisognerà pure inventarsi qualcosa per andare avanti. E non si può certo pretendere la perfetta coerenza delle svolte narrative. L'impressione, però, è che la situazione sia un tantino sfuggita di mano agli autori di Beautiful... La soap è ormai diventata una storia paradossale, estranea alle più basilari regole spazio - tempo, nonché alle comuni dinamiche relazionali. Risparmiando (a noi e a voi) un'impossibile sintesi della ormai millenaria trama, ci limitiamo a dire che a oggi tutti i protagonisti di Beautiful hanno in qualche modo intrallazzato con tutti gli altri, e a ogni episodio i tradimenti si vendono come il pane. Fin qui, però, saremmo ancora nel campo dell'accettabilità. A rendere surreale la storia narrata sono soprattutto queste quattro cose...

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
La morte, questa sconosciuta
Getty Images

Il tuo personaggio preferito viene arso vivo in un incendio? Il bellone di turno si fracassa al suolo a causa di un incidente aereo? Non temete. Nessuno è mai spacciato, a Beautiful. La soap di Canale 5 è stata infatti artefice delle più clamorose risurrezioni. Prendiamo per esempio Taylor (nella foto): prima pare che sia morta in un incidente aereo, salvo poi scoprire che è stata salvata da un principe (ovvio, chi altri?) in Marocco. Dopodiché la nostra viene uccisa da Sheila Carter ma dopo due anni risorge. Perché quella non era una morte, nossignori. Era un coma. E l'unico ad averlo capito è stato il principe di cui sopra che si è premurato di portarla in Marocco, paese noto per l'eccellenza medica, assicurandole le massime cure.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Lui chi è?
Bbl distribution

Tutto è possibile in Beautiful, perfino che l'uomo della tua vita si presenti, un bel mattino, con i connotati stravolti. E nessuno faccia una piega. Ebbene sì, il recasting (questo il termine tecnico) è molto frequente nella soap e non esime nemmeno i suoi volti di punta. Ridge per esempio è passato dal mascellonico interprete Ronn Moss al più attempato Thorsten Kaye. Il quale, peraltro, dimostra di essere un tipo coriaceo: gli è capitato di tutto, persino di cadere senza paracadute da un elicottero in volo, e non ci ha ancora lasciato le penne.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Ops, partorirò tuo figlio
Bbl distribution

Domanda: cosa succede se due acerrime nemiche, ossia Brooke e Taylor, si recano alla medesima clinica della fertilità? Nientemeno che l'involontario scambio delle provette con gli ovuli. Morale: a Taylor viene impiantato l'ovulo di Brooke e questa si ritroverà a partorire il figlio della sua storica rivale. Il tutto anni prima del boom dell'utero in affitto. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
La cellulite, questa sconosciuta
Bbl distribution

Voi (uomini) penserete: "Cosa importa?" Importa, importa... Passi infatti l'assenza di rughe: nel benestante mondo di Beautiful, è plausibile che le sedute dal chirurgo siano pari a quelle del parrucchiere. Ma che nessuno abbia uno straccio di cellulite o un cedimento cutaneo, fa venire davvero il nervoso alla spettatrice media. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi