C'è una ragione precisa se la Regina Elisabetta II non sopporta Camilla Parker Bowles da secoli

Quel mostro di suocera vive a Buckingham Palace e nonostante ciò la Regina Elisabetta II non si può che amarla ancora di più

image
Gettyimages.com

La Regina Elisabetta II è una tosta. Una che in oltre 60 anni di regno ne ha viste tante. Una che ha dovuto tirare fuori le unghie e che molto spesso, anche giovanissima, si è trovata di fronte a decisioni che hanno cambiato le sorti del suo Paese e a volte del mondo intero. La regina Elisabetta II è una dal carattere non facile. Parca di sorrisi, ama tantissimo i suoi corgi e i suoi cavalli, ma fatta eccezione del principe George che con le sue facce le ha conquistato in cuore, il tè delle 5, quando può, preferisce prenderselo da sola e se non vuole apparire in pubblico o dire la cosa giusta ma che non pensa non lo fa, punto. Non si discute. La Regina Elisabetta II deve essere stata una mamma tosta ma stando a The Crown, e The Crown non si discute, anche attenta e affettuosa, anticonformista e tosta, ops lo avevamo già detto. Morale? Non fatemi vedere mia nuora per carità, che sotto il cielo d'Inghilterra suona ancor più di cliché che negli italici lidi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Gettyimages.it

Che tra la Regina Elisabetta II e Camilla Parker Bowles potesse non scorrere buonissimo sangue forse potevamo arrivarci. Infondo, Elisabetta non poteva vedere Diana (post divorzio soprattutto) ma questo non significa di default che la seconda moglie del principe Carlo fosse meglio. Ricordiamoci che Carlo e Camilla si amavano anche da giovani ma quel matrimonio no, non si poteva fare. A confermare che la Regina Elisabetta II non è propriamente la suocera dei sogni è la biografia Rebel Prince: The Power, Passion and Defiance of Prince Charles scritta dal giornalista Tom Bower e dedicata al principe Carlo. Secondo Bower infatti, i giorni prima del sudatissimo matrimonio tra Carlo e Camilla, la regina rese la vita della sua futura nuora un inferno. Niente inviti a eventi ufficiali e non una parola. Mutismo selettivo. La regina Elisabetta II disapprovava il matrimonio tra due divorziati e non fece nulla per nasconderlo insomma, fino a quando il principe Carlo, fino ad allora figlio moderato e tendenzialmente iper diplomatico, si infuriò in difesa di Camilla. La rivincita di Camilla, da sempre terza incomodo, nì. Alla fine della discussione la regina Elisabetta II appellando Camilla la perfida donna, chiosò «Non voglio avere nulla a che fare con lei». Amen.

Gettyimages.it

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Insomma, dietro a qui cappottini da 50 sfumature di arcobaleno, quel sorriso da nonna, che considerata l'età, 91 anni, per la stragrande maggioranza di noi ha da sempre, dietro o meglio dentro la Regina Elisabetta II si nasconde quel mostro di suocera. Una che a Natale va dal Lord ciambellano e gli dice "per carità mettimela seduta lontana" e, se solo a Buckingham Palace si cucinasse, "buono l'arrosto, forse un po' asciutto". Bene così.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi