Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Violetta è diventata grande e Martina Stoessel la porta in un film

Violetta, il personaggio Disney della famosa serie tv, è cresciuta e adesso si fa chiamare Tini, ma anche l'attrice si è evoluta: ha inciso un album e girato un film, Tini-La nuova vita di Violetta, ora nelle sale

L'idolo delle teenager di tutto il mondo, la 19enne Martina Stoessel, famosa per il personaggio Disney Violetta nella serie tv, ha un sacco di novità: incide il suo primo album da solista, debutta al cinema con il film Tini-La nuova vita di Violetta e disegna anche una linea di moda. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Si era stancata della tv?

Dopo cinque anni, tre stagioni e oltre 200 episodi, abbiamo voluto coronare l'amore tra me e Leon con questo film, Tini-La nuova vita di Violetta. La pellicola celebra inoltre una nuova fase della vita del personaggio: Violetta diventa Tini. È l'inizio di una grande avventura!. 

Qual è il messaggio del film?

Vogliamo dare speranza. Pur raccontando la crisi di Violetta, la pellicola mostra che è possibile andare avanti e lottare per ciò in cui si crede. Violetta non si chiude infatti in camera, per piangere tutte le sue lacrime, ma cerca di reagire e, in questo modo, scopre la verità su se stessa.

Una scena di Tini-La nuova vita di Violetta, ora al cinema.

Ora che è terminata la serie, la nuova Tini si dedicherà solo alla musica?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

In realtà, se mi verrà data la possibilità, mi piacerebbe lavorare sia nel campo musicale sia al cinema. Questo film mi ha fatto letteralmente innamorare della Settimana Arte! La musica resta comunque la mia grande passione, che coltivo fin da quando sono bambina.

Dobbiamo aspettarci anche da lei una svolta aggressiva, come è accaduto con le altre ex star Disney?

Non credo che avrò una tale deriva: non è nelle mie corde. Tanto meno provo il  bisogno di mettere in mostra parte del mio corpo per sentirmi adulta. Per esempio, per quanto riguarda il mio look, ho sempre indossato quello che mi piaceva, senza forzare la mano.

Avrà però anche lei un lato ribelle: qual è stato il suo più grande colpo di testa?

Tingermi i capelli di biondo senza l'autorizzazione della produzione! Fin da bambina ho sempre desiderato essere bionda. Così, ho fatto (letteralmente) questo colpo di testa e mi sono tinta. Per poi pentirmene...

A soli 19 anni deve essere dura reggere il peso della fama…

Devo dire che essere famosa mi piace perché vuol dire che il lavoro svolto è buono. Inoltre la notorietà ti apre il cuore delle persone: ricevo tantissimo amore dai fan e questo è meraviglioso.

Nel film però Violetta ha bisogno di prendere le distanze dal mondo per ritrovare se stessa. Lei dove si rifugia per ricaricarsi?

A casa mia. Giro sempre per il mondo: oggi sono in Giappone , domani in Europa. Così, quando mi fermo, mi piace tornare a casa mia oppure andare a Carilo, insieme alla mie amiche.

Martina Stoessel nel fim Tini-La nuova vita di Violetta.

Cosa ha dovuto rinunciare per diventare la star che è oggi?

Alle lezioni in classe. Come accade anche a molti sportivi e artisti, ho dovuto terminare gli studi per via telematica. Mi rendo conto che non ho avuto un'adolescenza normale ma è stata una scelta che ho preso col cuore, per cui sono contenta.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi