Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Barbara D'Urso e Patrick Dempsey insieme? Quando la dottoressa Giò incontra Dereck Shepherd...

Barbara D'Urso di nuovo in corsia: il volto di Canale5 torna a vestire i panni della dottoressa Giò. E sarà in ottima compagnia...

Gettyimages.com

aggiornamento 5 giugno 2018: Niente da fare. Canale 5 smentisce la presenza nel cast di Patrick Dempsey. La nuova serie di La Dottoressa Giò si farà, ma senza la star di Grey's Anatomy. Primo ciak, il 2 luglio, con protagonista Barbara D'Urso.

Diteci dove dobbiamo firmare. Non importa, infatti, se l'idea di riportare in tv La dottoressa Giò suoni un po' azzardata. E nemmeno che Barbarella nostra abbia ormai compiuto 60 anni (usi pure tutte le luci del mondo, ma il confronto con il passato sarà inevitabile). L'idea infatti di vedere tubare Barbara D'Urso con Patrick Dempsey vale, da sola, il prezzo del biglietto: sarebbe una pagina televisiva senza precedenti, quasi un'apocalissi della serialità dove il medical drama Usa incontra il melò italiano.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Patrick Dempsey in una scena di Grey's Anatomy

Stando infatti a quanto emerso in questi giorni, la star di Grey's Anatomy potrebbe essere il protagonista della terza stagione de La dottoressa Giò dando vita a un triangolo amoroso che coinvolgerebbe, oltre a Barbarella, anche l'uomo dagli occhi di ghiaccio Fabio Fulco. Il buon dr Derek è dunque morto in Grey's Anatomy per risorgere in Italia, al fianco della regina dei pomeriggi Mediaset. Ne sarà valsa la pena? Lo vedremo (in tv) il prossimo inverno. Nel frattempo, però, rispolveriamo la memoria su La dottoressa Giò.

Fabio Fulco
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La fiction è nata sulla scia del film La dottoressa Giò - una mano da stringere, in onda nel 1995, e si è declinata in due stagioni: la prima nel 1997, la seconda nel 1998. Ora, a vent'anni di distanza, arriverà il terzo sequel.

Protagonista della storia era un'allora giovanissima D'Urso, nel ruolo della ginecologa Giorgia Basile. Tutti però, in ospedale, la chiamano Giò e il soprannome la dice lunga sul rapporto confidenziale che il medico riesce a instaurare con i suoi pazienti: Basile non è una donna di ghiaccio, ma una persona sensibile che cerca di aiutare il prossimo. Inutile dire, dunque, che tutti i pazienti l'adorano. La nostra, però, finisce velocemente nei guai: a causa di un intervento andato male viene messa sotto inchiesta. Il processo la costringe a chiedere aiuto al suo ex marito: l'avvocato (e donnaiolo) Armando Colucci, interpretato da Fabio Testi. I due si sono separati dopo che Giorgia è stata aggredita dal fidanzato di una donna tossicodipendente che stava accudendo: l'aggressione ha provocato l'aborto spontaneo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi