Quell'anello di Melania (da 3 milioni di dollari) fa infuriare gli americani

Dopo la diffusione del suo primo ritratto ufficiale da first lady, la polemica si scatena: colpa della mano pesante di Photoshop e di una ricchezza (troppo) ostentata

image
Getty Images

La Casa Bianca, lunedì 3 aprile 2017, ha diffuso la prima foto ufficiale della first lady Melania Trump. Le reazioni dei cittadini americani non si sono fatte attendere: in molti hanno criticato la mano pesante di Photoshop, il cui uso è stato evidentemente smodato vista la pelle (troppo) luminosa di Melania. Ma, fotoritocco o meno, a indignare davvero gli americani è stato altro: l'anello che la first lady porta sulla mano sinistra. Stiamo parlando di un diamante da 25 carati, regalatole da Donald Trump per il loro decimo anniversario nel 2014. Ecco la prima foto ufficiale di Melania Trump.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Getty Images

A molti non è andato giù il fatto che, in un momento complesso e difficile a livello mondiale, Melania abbia ostentato con così tanta leggerezza la sua ricchezza e che, per giunta, l'abbia fatto in un ritratto ufficiale.

Ironicamente, altri hanno ritenuto che la vendita di quell'anello avrebbe potuto sopperire alle spese per mettere in pratica alcuni dei propositi presidenziali di Trump: il costo del gioiello sarebbe pari a 3 milioni di dollari!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Subito, la polemica ha fatto scattare anche la malinconia tra gli americani (e non solo). In molti hanno paragonato il primo ritratto ufficiale di Melania Trump a quello di Michelle Obama: trovate le differenze!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi