Addio a Zsa Zsa Gábor, regina delle socialite

Dopo una lunga vita (aveva quasi 100 anni) e ben 9 matrimoni, l'attrice Zsa Zsa Gábor si è spenta nella sua lussuosa residenza di Bel Air, in California

Zsa Zsa Gabor
Getty Images

Zsa Zsa Gábor, leggendaria attrice ungherese naturalizzata statunitense, considerata una delle dive più importati del cinema, si è spenta il 18 dicembre 2016 per un infarto cardiocircolatorio. Avrebbe compiuto 100 anni il prossimo 6 febbraio. La longevità è una sorta di caratteristica familiare: sua madre Jolie morì nel 1997 a 100 anni.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Zsa Zsa Gábor ebbe successo tanto nel cinema quanto nel teatro e poi divenne una star della tv: possiamo definirla una socialite ante litteram, famosa perché era famosa. Ebbe 9 mariti, tra cui Conrad Hilton, fondatore dell'omonima catena di hotel e nonno di Paris Hilton.

A lei è intitolato l'asteroide 166614 Zsazsa, scoperto nel 2002.

Chi era Zsa Zsa Gábor

Le sorelle Gabor: da sinistra Magda, Zsa Zsa ed Eva. La foto risale al 1923 ed è stata scattata a Budapest, in Ungheria.
Getty Images

Il suo vero nome era Sári Gábor. Sua nonna era proprietaria di Diamont House, importante ditta che lavorava preziosi; suo padre era un militare e sua madre modella. Fu proprio la mamma a introdurre Zsa Zsa nel mondo del varietà: debuttò a Vienna e poi, nel 1936, vinse il concorso di Miss Ungheria.

Zsa Zsa Gabor con la madre, Jolie.
Getty Images

Per sfuggire agli orrori della seconda Guerra Mondiale, Zsa Zsa Gábor si trasferì negli USA e nel 1942 andrò a vivere a Hollywood, doveva già c'era sua sorella Eva. Oltre a Eva, Zsa Zsa aveva un'altra sorella, Magda e, tutte e tre, insieme alla loro madre, divennero habitué della vita mondana: andavano insieme alle feste, mostrando la loro bellezza e la loro gran simpatia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Zsa Zsa Gabor nel film Moulin Rouge del 1952, con la regia di John Huston.
Getty Images

La sua carriera cinematografica iniziò negli anni '50: il suo primo film fu Modelle di lusso, del 1952, con la regia di Mervyn LeRoy. Da allora si susseguirono vari ruoli in diversi film, anche di minore importanza. Del resto Zsa Zsa Gábor era nota per avere un grande senso dello humour: basti ricordare le sue auto-parodie nei film Nightmare 3: I guerrieri del sogno (1987) e Una pallottola spuntata 2½ - L'odore della paura (1991).

I suoi nove matrimoni

Zsa Zsa Gabor e Conrad Hilton
Getty Images

Al di là di tutto questo, Zsa Zsa è stata nota per i suoi nove matrimoni. Non è un caso che ebbe a dire: «Un uomo lo conosci veramente solo quando ha divorziato da te». Il primo fu con il ministro turco Burhan Asaf Belge quando lei aveva appena 20 anni. Seguì quello con il magnate Conrad Hilton: da questo matrimonio nacque l'unica figlia di Zsa Zsa, Constance Francesca Hilton che, purtroppo, è morta è nel 2015, a 68 anni, a seguito di un ictus. Nella sua autobiografia Zsa Zsa ebbe a dire che la gravidanza fu il risultato di una violenza del marito Conrad. A quanto pare, inoltre, la stessa Gábor ammise di avere avuto una relazione con il figliastro Conrad Hilton Jr mentre era sposata con Conrad senior.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Zsa Zsa Gabor e George Sanders
Getty Images

Dopo il divorzio con Conrad sposò l'attore George Sanders (che poi, dopo aver divorziato da Zsa Zsa si unì in matrimonio con la sorella Magda), quindi seguirono le nozze con Herbert Hutner, Joshua S. Cosden Jr., Jack Ryan, Michael O'Hara e con Felipe de Alba. Il suo ultimo matrimonio è del 1986 ed è stato anche il più duraturo: sposò il principe tedesco Frédéric Prinz von Anhalt il che l'ha fatta entrare nelle fila della nobiltà europea. Anche se, bisogna dire che secondo alcuni il principe ostenterebbe un titolo aristocratico che non ha alcuna validità nel suo paese.

Zsa Zsa Gabor e il principe Frédéric Prinz von Anhalt, suo ultimo marito
Getty Images

Sempre a proposito di matrimoni, due sue frasi sono emblematiche. La prima è: «Credo nelle famiglie numerose: ogni donna dovrebbe avere almeno 3 matrimoni». E l'altra: «La prima cosa che guardo in una donna è suo marito». Ma cosa cercava Zsa Zsa in un uomo? È sempre lei a rispondere: «Cerco un uomo amorevole e comprensivo: è chiedere troppo a un milionario?».

Gli ultimi anni

La foto segnaletica di Zsa Zsa Gabor del 1989, quando fu arrestata per aver preso a schiaffi un poliziotto.
Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Nel 1989 Zsa Zsa finì sulle copertine di tutti i giornali: la nostra, infatti, prese a schiaffi un poliziotto che l'aveva fermata perché guidava (una Rolls Royce) in stato di ebbrezza e con la documentazione scaduta. Stette in prigione per 3 giorni e poi fu condannata a 120 ore di lavori socialmente utili.

Nel 2002 iniziarono i suoi problemi di salute. Prima ebbe un incidente automobilistico che la tenne immobile per varie settimane. Tre anni dopo una trombosi la lasciò parzialmente invalida. Nel 2011 i medici dovettero amputarle quasi completamente la gamba destra per via di una grave infezione.

Zsa Zsa Gabor (1917-2016)
Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi