Michelle Obama, il suo orto resterà alla Casa bianca dopo l'insediamento di Trump

L'orto dell'attuale first lady non lascerà spazio al campo da golf voluto da Melania Trump: le organizzazioni non profit di Washington potranno continuare a contare sulla verdura di Michelle

michelle obama orto casa bianca
Getty Images

Michelle Obama passerà alla storia per molti motivi: per essere stata la prima first lady afroamericana, per essersi sempre battuta per i diritti delle donne, per i suoi look moda colorati ed eleganti, per la sua irresistibile ironia ma anche per ciò che, nella pratica, ha fatto per la Casa Bianca e, soprattutto, per la città di Washington. Il suo stile eco-friendly e salutista, negli anni, ha dato vita all'orto della Casa Bianca, attraverso il quale Michelle ha distribuito cibo fresco e biologico alle organizzazioni non profit locali.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Getty Images

Dopo l'elezione di Trump a presidente degli Stati Uniti, molte voci sono circolate sul futuro di questo spazio all'insegna dell'ecosostenibilità: il gossip voleva che Melania Trump, cui Michelle passerà il testimone di first lady, avesse già deciso di smantellare l'orto per lasciar spazio a un campo da golf. Ma sembra che sia tutto smentito, tanto che gli Obama, in ottobre, avevano espresso l'intenzione di espandere il giardino e di renderlo una struttura più solida grazie a degli elementi in roccia e cemento. Non solo: Michelle ha dichiarato che, grazie ad alcune donazioni di privati, ha raccolto ben 2,5 milioni di dollari per il mantenimento del suo orto e che la sua gestione verrà affidata al National Park Service.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi