Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

La sua è una delle storie che più rimarranno impresse tra i ricordi di queste Olimpiadi: dalle vittorie nelle prime partite nel girone del torneo di beach volley fino alla finalissima contro il Brasile, poi la storia personale di vittoria contro la malattia e infine la decisione del Presidente del CONI Malagò che lo ha voluto come portabandiera della delegazione italiana alla cerimonia di chiusura dei Giochi di Rio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Maurizia Cacciatori è andata a incontrare Daniele Lupo per farsi raccontare le sue emozioni olimpiche, ma anche per portargli il messaggio di una tifosa speciale (che lo conosce dai tempi della scuola elementare).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito