Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

L'autostima delle donne secondo Annalisa Paresi, presidente di Malìparmi

Noi di Gioia! abbiamo scelto 6 testimonial per commentare il nostro sondaggio sull'ambizione e fra le cose che ci ha detto Annalisa Paresi c'è questa: «La crescita personale è basata sulla messa in discussione di se stessi ogni giorno»

L'autostima è la chiave per sollevare il proprio destino, ci dice il 78,2 per cento delle nostre lettrici rispondendo al sondaggio da noi promosso sull'ambizione. Questa qualità molto ambìta si costruisce, non si eredita, ma guardare una madre che si fida di se stessa e crede nelle tue capacità può ispirarti parecchio. È la forza della genealogia femminile, la stessa che sta dentro Malìparmi, fondato da donna Marol, che nel 1977 creò la prima borsa, e poi portato dalla figlia Annalisa Paresi, che ne è attualmente presidente, a essere un brand da 30 milioni di euro, forte nell'export e nell'e-commerce.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

L'autostima sostiene l'ambizione.

Sì, e sta a noi congiungerle nella connotazione positiva di continua crescita personale basata sulla messa in discussione di se stessi ogni giorno, sia negli affetti che sul posto di lavoro: un processo faticoso che dà immense soddisfazioni, dalle piccole alle grandi cose.

Partire sempre da sé è la chiave.

Assolutamente. Bisogna raggiungere il proprio benessere  in modo autonomo. Se non hai serenità nella relazione con te stessa non stai bene nel mondo. Solo la pace interiore ci permette di dare ogni giorno il meglio di noi. 

Lei ha una figlia: che cosa le insegna?

Cerco di essere per lei una guida nella vita e forse in futuro anche nel lavoro, però sono sempre attenta a non invadere la sua strada.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito