Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Come ha fatto la top model Stella Maxwell a stregare Kristen Stewart?

È una delle modelle più desiderate di Victoria's Secret, però a detta di chi la conosce bene non è un angelo ma una wild girl, anche se in questa intervista schiva le domande troppo personali e ci concede piuttosto alcuni suoi segreti di bellezza

Getty Images

Baci in auto a Milano, mano nella mano a Parigi, a braccetto a Londra, col cane Bernie a New Orleans, imbucate a un matrimonio in Canada. Quando tutto cominciò, a fine 2016, nessuno avrebbe potuto prevedere che una come Kristen Stewart, dopo aver spezzato i cuori di tre fidanzate nel giro di un anno (Alicia Cargile, assistente; SoKo, cantante; St Vincent, polistrumentista) sarebbe capitolata così. Eppure la storia d'amore tra lei e Stella Maxwell, già «Stellwart» per i tabloid, sarebbe a un punto di svolta:nel loro futuro ci sarebbe la convivenza, precisamente nella villa di Los Angeles (vicini di casa: gli ex Jolie-Pitt), acquistata dalla Stewart a maggio per farne un nido d'amore.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Stella Maxwell, 27 anni, con Kristen Stewart a Parigi.
Getty Images

Di Maxwell, che l'attrice avrebbe conosciuto l'anno scorso durante una festa a New York, si sa poco. O meglio: si sa quello che una supermodella, angelo di Victoria's Secret e testimonial di numerosi brand (il più recente: Max Factor) lascia trapelare. La sua alimentazione – Maxwell, «quasi vegetariana», vivrebbe di uova, avocado e funghi – la passione per lo yoga, l'amore per i viaggi, l'ossessione per Instagram (3 milioni di follower), una ex come Miley Cyrus e un grande mito: quello per la top ribelle Kate Moss.

Look eccentrico per Stella Maxwell in sfilata.
Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Un misto di stima ed emulazione per la tenebrosa collega che, a dar retta al gossip, avrebbe fatto preoccupare la mamma di Stewart, Jules Mann: «Stella è una ragazza selvaggia», avrebbe detto. «Andava troppo veloce per Miley Cyrus, e Kristen è molto più delicata: non regge bene l'alcol quanto lei». Impossibile chiedere direttamente all'interessata, perché la sua privacy è inespugnabile. Il tempo che Maxwell ci concede è misurato al secondo, le risposte secche e decise, l'accordo è preventivo: nessuna domanda personale.

La modella è entrata a far parte degli angeli di Victoria's Secret nel 2015.
Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

I suoi genitori sono irlandesi, lei è nata in Belgio. Quanto contano le radici?

Le mie sono in Irlanda, e infatti quando vado a trovare i miei genitori sento sempre un certo attaccamento per quella terra. Ma preferisco pensarmi in una prospettiva più internazionale: mi ritengo europea.

Ha una sorella: vi scambiate consigli di bellezza?

Sì, e me ne dà sempre di ottimi. È un po' più grande di me: è lei che mi ha insegnato per la prima volta a mettermi il mascara.

Con Lady Gaga a una sfilata di Victoria's Secret.
Getty Images

Consigli anche noi: qual è la sua beauty routine quotidiana?

Al mattino una doccia con acqua molto calda prima e poi un getto freddo. È una buona abitudine, serve a svegliarsi e fa bene alla circolazione. Poi passo sul corpo e sul viso una crema per ammorbidire e idratare la pelle, prima del make up.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Oggi la bellezza è sinonimo di potere?

Sì, è davvero una delle cose più potenti che esistono. E ovviamente è una parte fondamentale del mio lavoro di modella.

E infatti è considerata una delle donne più belle del mondo. Come ci si sente?

Ovviamente è una responsabilità importante. Ma è anche una bella sensazione, la vivo come una gratificazione per il lavoro che faccio. Però preferisco non pensarci, meglio restare concentrata sul presente. Mi basta.

Anche da bambina era così sicura del suo aspetto fisico?

Non vedo tutta questa differenza tra la Stella di adesso e quella di allora, ero come sono ora. Certo, come succede a tutti, il mio carattere ha subito un'evoluzione. Ma sono sempre la ragazza di un tempo, solo che adesso faccio un lavoro bellissimo.

A Milano, primavera 2017.
Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Lontano dal set come le piace vestirsi?

Dato che per lavoro posso divertirmi e osare con i vestiti, quando non devo posare scelgo cose comode, che mi facciano sentire a mio agio. Ci sono capi di abbigliamento che non mancano mai nel mio guardaroba. Per esempio la giacca di pelle, che in genere abbino a un bel paio di occhiali da sole, e in estate gli shorts.

Si veste seguendo un approccio razionale o il mood del momento?

La seconda. Ci sono giornate in cui voglio essere colorata e altre in cui mi vesto solo di nero. Capita, tutti hanno giorni all black.

Oggi i social media sono molto importanti per la moda. Pensa che abbiano cambiato la sua professione?

No, credo che siano il logico proseguimento di un trend che coinvolge anche altre industrie. Il lavoro di promozione è sempre quello, non cambia: è solo diventato più grande e più trasparente. La gente vede più cose del nostro mondo.

Sui social va fortissima. Qual è il suo segreto?

Nessuno. Posto quello che mi pare quando mi pare. Faccio tutto spontaneamente.

E gli hater? Come li gestisce?

Non ci faccio nemmeno caso. Non gli rispondo.

Come si fa a proteggere la propria privacy con tre milioni di follower?

Facilissimo. Basta fare tutto da sola: Instagram è mio, non del mio staff. Scelgo io cosa pubblicare e cosa non pubblicare.

Come si vede fra dieci anni?

Non ne ho idea, ma ho fiducia in quello che verrà. Spero di essere felice.

Non le interessa pensare al futuro?

No, è che non lo conosco. Diciamo che non mi importa immaginarlo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi