Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Le 8 donne più belle del mondo che hanno definito i canoni di bellezza assoluti

Belle, bellissime, divine, eterne. Muse senza epoca che ci mancano tantissimo

Belle, bellissime, divine, eterne. Muse senza epoca, la loro bellezza supera ere e cliché. Sono le donne che hanno fatto la storia del cinema, sono 8 sex symbol che ci mancano tantissimo:

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Marilyn Monroe

La nostra classifica non può non iniziare che con lei, Marilyn Monroe, una delle donne più importanti della sua epoca e poi diventata un'icona tout court della bellezza femminile. Grazie a questa sua bellezza riuscì ad affrancarsi dalla povertà della sua infanzia e avere una carriera brillante. Al principio era considerata solo una "bella bionda" (con tutti gli stereotipi che questo comporta), ma poi è diventata una delle donne più importante di tutto il secolo scorso. Anche se un velo di tristezza l'ha sempre accompagnata, come si intuisce da questa sua frase: "Vorrei essere felice. Ma chi lo è? Chi è felice?".

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Grace Kelly

Considerata una delle più grandi stelle della storia del cinema, Grace Kelly iniziò la propria carriera di attrice nonostante la sua famiglia non volesse: e sappiamo bene cosa questo significava ai suoi tempi. La sua bellezza divenne poi leggendaria quando divenne protagonista di una delle più belle fiabe d'amore dei nostri tempi: sposò Ranieri III di Monaco e divenne principessa. Bellezza senza tempo, la sua, anche se a volte malinconica, per citare Mika: "Ho provato ad essere come Grace Kelly, ma tutti i suoi sguardi erano troppo tristi".

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Elizabeth Taylor

C'è poco da aggiungere sulla bellezza di Liz Taylor, una delle celebs più popolari dei tutta Hollywood. La sua particolare bellezza era accentuata anche dal colore degli occhi che lei descrisse così: "I miei occhi sono blu navy, ma hanno delle screziature rosse (vasi sanguigni visibili), quando illuminati dalla giusta luce il mix li fa apparire viola". Al suo fascino ha contribuito senza dubbio anche la sua storia personale, con sette mariti e otto matrimoni! E anche oggi che non è più tra noi il ricordo della sua bellezza è duraturo e, ne siamo certi, continuerà per molti anni ancora.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Jayne Mansfield

Jayne Mansfield, attrice statunitense, è stata a lungo considerata una sex symbol a livello mondiale, sulla scia di Marylin Monroe: le due donne erano rivali. Tuttavia Jayne Mansfield, pur essendo meno nota di Marylin, ottenne un clamoroso successo perché è stata la prima star di Hollywood ad apparire completamente svestita in un film: parliamo di Promises! Promises! del 1963, una pellicola che destò scandalo per qui tempi. La sua bellezza curvilinea fu consacrata anche dalle pagine di Playboy.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Sophia Loren

Qui giochiamo "in casa", con la nostra Sophia Loren, che iniziò a recitare ad appena 15 anni per poi diventare simbolo della bellezza italiana in tutto il mondo. Una bellezza che è tale perché lei sta bene prima di tutto con se stessa, come ha avuto modo di dire: "Ogni donna può figurare al meglio se sta bene dentro la propria pelle. Non c'entrano i vestiti e il trucco, ma come si brilla".

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Jane Fonda

Premio Oscar come miglior attrice protagonista nel 1972 per Una squillo per l'ispettore Klute e poi nel 1979 per Tornando a casa, Jane Fonda divenne un'icona di bellezza femminile anche grazie al film Barbarella (1969). Tuttavia si è sempre ribellata a questo suo ruolo, soprattutto perché pieno di cliché, come ebbe a dire al Daily Mail qualche anno fa: "Un uomo ha molte stagioni mentre una donna ha diritto solo alla primavera. Ciò mi disgusta".

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Raquel Welch

Difficile dimenticare la locandina del film Un milione di anni fa (1966) in cui Raquel Welch indossava un provocante bikini in pelle! Da allora il suo nome è stato sempre associato alla bellezza femminile (con tutti i pro e i contro che questo significa) e lei stessa ne ha parlato nel suo libro autobiografico Beyond the Cleavage.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Farrah Fawcett

Il ruolo di ruolo di Jill Munroe nella serie tv Charlie's Angels la trasformò in un sex symbol in tutto il mondo. Da allora Farrah Fawcett non è stata solo scelta come immagine di molte campagna pubblicitarie, ma è diventata una delle donne più richieste dall'industria cinematografica.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi