Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Sapevi che questi personaggi famosi hanno fatto coming out?

Per fortuna l'omosessualità è vista sempre più per quello che è: un normale orientamento sessuale dell'essere umano, e queste celeb che si sono dichiarate lo dimostrano

Coming out personaggi famosi
Getty Images

Ci sono state alcune celeb che hanno fatto coming out (cioè si sono dichiarate gay, lesbiche, bisessuali o transessuali) con grande clamore mediatico. Altre, invece, sono dichiarate da sempre oppure hanno parlato del proprio orientamento sessuale in maniera del tutto tranquilla. In ogni caso, l'aspetto più importante è stare bene con se stessi. Se poi si è «famosi» e si dichiara di essere gay o bisex o lesbica o trans si è certamente fonte di ispirazione e di aiuto per tutte quelle persone che vivono in situazioni complicate e non possono essere pienamente sé stesse.

Abbiamo già avuto modo di scrivere su diversi personaggi famosi che hanno fatto coming out (in particolare abbiamo visto attori e attrici). Ora ci soffermiamo su quei personaggi famosi che hanno fatto coming out lontano dai riflettori e magari ci si è pure dimenticati che si sono dichiarati: e questo è un bene perché così dovrebbe essere, nella più assoluta normalità.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Anna Paquin
Getty Images

La star di True Blood si è dichiarata bisessuale nel 2010 e nel 2012 è tornata sull'argomento affermando che la bisessualità è «solo una parte di quello che sono». Qualche mese dopo il suo coming out ha sposato Stephen Moyer che recita con lei sul set di True Blood (è il vampiro Bill Compton).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Ben Wishaw
Getty Images

L'attore che abbiamo apprezzato in film quali Profumo - Storia di un assassino, Ritorno a Brideshead, Skyfall, Suffragette e in serie tv, tra cui London Spy, ha fatto coming out da tempo. Dal 2012 è unito civilmente con il compositore australiano Mark Bradshaw.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 Cynthia Nixon
Getty Images

La Miranda di Sex and the City prima ha fatto coming out come bisessuale e poi ha detto di essere lesbica. Le sue dichiarazioni, a dire il vero, hanno fatto storcere il naso a più di qualcuno perché ha parlato di omosessualità come scelta e sappiamo bene quanto questo, oltre a essere falso (è uno degli orientamenti sessuali dell'essere umano) ha portato a persecuzioni e sofferenze nei confronti delle persone lgbt. Ma pazienza, nessuno è perfetto. Tra l'altro, Cynthia Nixon (in foto con sua moglie Christine Marinoni) ha recentemente attaccato Donald Trump per la sua chiusura nei confronti dei diritti umani delle persone lgbt e l'attacco è avvenuto pubblicamente allo Stonewall Inn, il luogo da cui, sul finire degli anni '60, partì il movimento gay in tutto il mondo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 Daniel Newman
Getty Images

Daniel Newman interpreta Daniel Salazar in The Walking Dead (ma lo abbiamo visto anche in The Vampire Diaries, Homeland, Sex and the City) ha fatto coming out a marzo 2017. In un toccante video su YouTube l'attore ha raccontato di come l'incontro con una ragazza senza tetto in un centro d'accoglienza gli ha fatto cambiare idea sul nascondersi. Non dimentichiamo che in America il fenomeno dei giovani senzatetto lgbt è molto diffuso perché molti vengono buttati fuori di casa quando i genitori scoprono il loro orientamento sessuale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 Ellen Page
Getty Images

La star di Inception si è dichiarata lesbica durante un emozionante discorso per Human Rights Campaign nel 2014. Tra le altre cose disse in quell'occasione: «Sono stanca di nascondermi, stanca di mentire attraverso l'omissione. Ho sofferto per anni, perché avevo paura a uscire allo scoperto. Il mio spirito ne ha sofferto, la mia mente ne ha sofferto e ne hanno sofferto le mie relazioni. E sono qui con voi, oggi, dalla parte opposta rispetto a tutto quel dolore».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 Gillian Anderson
Getty Images

Nel corso di un'intervista del 2012 Gillian Anderson raccontò di aver avuto delle relazioni con altre donne, dicendo di aver voluto sperimentare questo aspetto della sessualità umana. Un paio d'anni dopo è tornata sull'argomento: l'occasione, triste, è stata la morte della sua prima compagna. E decise di parlarne per  onorare la sua memoria, il suo ricordo, anziché nascondere quell'esperienza, perché lei era una persona meravigliosa e ha avuto un ruolo importante nella mia vita».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
7 Janet Mock
Getty Images

Janet Mock da noi è poco nota, ma negli Usa è una firma importante del giornalismo tanto cartaceo quanto televisivo. Nel 2011 ha deciso di fare coming out come transessuale e ora è in prima linea per la difesa dei diritti umani delle persone trans.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
8 Jodie Foster
Getty Images

Le voci sull'orientamento sessuale di Jodie Foster si rincorrevano da anni ma lei ha sempre mantenuto il più stretto riserbo sulla sua vita privata. Poi nel 2013 durante i Golden Globes ha parlato della sua compagna e della sua famiglia. Nel 2014 ha sposato la sua compagna Alexandra Hedison, attrice e fotografa.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
9 Kesha
Getty Images

Era il 2013 quando Kesha si dichiarava bisessuale e da allora ha anche celebrato due matrimoni tra persone dello stesso sesso. Proprio quest'anno Kesha è tornata sotto i riflettori per via del suo terzo album in studio che ha per titolo proprio Rainbow (il colore arcobaleno è il simbolo del movimento lgbt in tutto il mondo).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
10 Kristian Nairn
Getty Images

Kristian Nairn, il gigante Hodor de Il trono di spade, ha fatto coming out e si è dichiarato gay nel 2014. Si è trattato di un coming out molto naturale. Durante un'intervista, infatti, gli venne chiesto se sapeva di essere un'icona per la comunità ursina (nel mondo gay c'è tutta una passione per i bear, uomini grossi e spesso barbuti). E lui ha risposto: «Beh, in tutta onestà, quando tu parli di "comunità gay" stai parlando della mia comunità. Sono consapevole di quello che dici, certo, e lo trovo incantevole». Poi ha anche aggiunto che non ha mai nascosto di essere gay, solo che nessuno glielo aveva mai chiesto. Un po' come successe con Leo Gullotta che, nel lontano 1995, disse di essere gay durante un'intervista e commento che non l'aveva detto fino ad allora perché nessuno glielo aveva mai chiesto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
11 Mara Wilson
Getty Images

Tutti ce la ricordiamo come la piccola Matilda o come la figlia minore di Mrs Doubtfire. Ma, ovviamente, il tempo passa e si cresce. Così Mara Wilson, dopo la strage di Orlando, ha deciso che era giunto il tempo di smettere con gli indugi e ha fatto coming out come bisessuale. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
12 Miley Cyrus
Getty Images

Nel 2015 Miley Cyrus ha dichiarato di essere pansessuale e poi in seguito ha specificato di essere gender-neutral. La pansessualità è uno degli orientamenti sessuali dell'essere umano che è caratterizzato da una potenziale attrazione la persona in sé, indipendentemente dal suo sesso e identità di genere.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
13 Raven-Symoné
Getty Images

Anche qui dobbiamo tornare indietro con la memoria: Raven-Simoné è nota a tutti noi per aver interpretato Olivia nel telefilm I Robinson. Nel 2013 fece coming out su Twitter, esultando per l'avanzare del matrimonio ugualitario negli Usa. Fino al 2015 è stata fidanzata con la modella AzMarie Livingston.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
14 Wentworth Miller
Getty Images

La star di Prison Break si è dichiarato gay nel 2013 e l'ha fatto con una lettera molto coraggiosa. Era stato invitato, infatti, a partecipare al Festival Internazionale del Cinema di San Pietroburgo, ma, viste le norme antigay in vigore in Russia, egli declinò l'invito e disse: «Sono scioccato dall'atteggiamento e dal modo in cui il governo russo tratta gli uomini e le donne omosessuali. La situazione è inaccettabile e non posso partecipare a una cerimonia che si celebra in un Paese in cui alle persone come me viene sistematicamente negato il proprio diritto a vivere e ad amare liberamente». 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
15 Zachary Quinto
Getty Images

Un evento traumatico ha spinto Zachary Quinto a parlare apertamente del proprio orientamento sessuale. Nel 2011 il 14enne Jamey Rodemeyer, vittima di omofobia e di bullismo, si suicidò. Un mese dopo Zachary Quinto così scriveva sul suo blog: « Quando ho saputo che il giovane Jamey Rodemeyer si era suicidato mi sono sentito profondamente turbato […]. Dinanzi alla sua morte mi è risultato lampante che vivere una vita gay senza riconoscerlo pubblicamente, non è sufficiente per dare un contributo significativo all'immenso lavoro che ci resta da fare verso la completa uguaglianza». Per questo motivo ha deciso di fare coming out e ha aiutato anche altri attori a parlare liberamente del proprio orientamento sessuale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi