Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Eve Jobs, la figlia minore di Steve Jobs "affamata e folle" che tutto può e tutto vuole

Classe 1988 la piccola di casa Jobs preferisce Stanford, l'equitazione e il fidanzato ai red carpet

Gettyimages.com

Mentre Steve Jobs presentava al mondo intero la sua ultima geniale invenzione, l'iMac, il mondo dava il benvenuto alla sua ultima figlia. Eve Jobs è nata il 30 aprile 1988 e siccome la mela non cade mai lontana dall'albero, è tutta sua padre. Stessi occhi curiosi, stessa determinazione nell'eccellere, stessa inclinazione alla perfezione. Anche Walter Isaacson nella biografia sul guru di Apple ha più volte sottolineato come Eve e Steve fossero simili, descrivendola come «spumeggiante e sicura di sé» , e in nessun modo intimidita da lui. Più passava il tempo più Mr Melafonino «apprezzava la sua personalità e vedeva molto di se stesso in lei» ritenendola «più forte e determinata di qualsiasi persona che avesse mai incontrato». Da mamma Laurene Powell, invece, ha ereditato i lunghi capelli biondi, il sorriso dolce e la compostezza. Come i suoi fratelli maggiori, Lisa Nicole Brennan-Jobs (nata nel 1978 dalla relazione di Jobs con Chrisann Brennan riconosciuta dal padre solo nel 1986 ndr) Reed (1991) e Erin (1995 ), Eve si è trovata improvvisamente sotto i riflettori dopo la morte del padre nel 2011, il geniale imprenditore dal carisma feroce e contagioso, che per lei era solo un papà a tratti schivo e introverso ma stimolante e visionario.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Blue skies and ugg slippers 🌟

A post shared by Eve Jobs (@evecjobs) on

Votato al suo lavoro che vedeva come una mission, Steve Jobs non è stato un genitore molto presente scegliendo spesso la sua carriera rispetto alla famiglia, anche quando la malattia gli ha presentato il conto. Come raccontato dal giornalista Nick Bilton, però, Jobs teneva molto all'educazione dei suoi figli, era «un genitore low-tech» che «limitava la quantità di tecnologia che i figli utilizzano a casa» preferendo di gran lunga «discutere di libri e storia».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Eve Jobs, alla soglia dei 20 anni è una splendida donna e lo deve anche ai suoi insegnamenti. Studentessa di Stanford, l'università in cui il padre nel 1990 andò per una conferenza e si innamorò di mamma Lauren e scenario del suo celebre discorso ai neolaureandi del 2005, universalmente considerato il suo testamento. Come tutte le ragazze della sua età, la piccola di casa Jobs sa fare dell'iPhone un buon uso 2.0 e sul suo profilo Instagram (che vanta 54mila followers)non mancano scatti social delle sue velleità e passioni, a partire dal suo amore per l'equitazione, che monopolizza il suo scorcio virtuale sul mondo. «Andare a cavallo ti aiuta a rimanere umile. L'equitazione mi ha insegnato indipendenza, dedizione e perseveranza», aveva detto Eve in un'intervista rilasciata al sito dell'Upper Echelon Academy. Eve ha scoperto questo hobby da giovanissima e, una volta terminata la scuola superiore, si è presa un anno sabbatico per seguire i corsi all'Upper Echelon Academy, in California. Successivamente ha partecipato a importanti concorsi equestri ottenendo anche ottimi risultati come i podi al «Grand Prix Classic» e al «Longines Masters» di Parigi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

✨Charleville✨

A post shared by Eve Jobs (@evecjobs) on

Sono tantissime le foto social in cui compare accanto al suo destriero Quickley 3. Una passione che condivide con altri figli famosi come Jennifer Gates (che studia biologia proprio a Stanford ndr), Jessica Springsteen e Destry Spielberg, eredi rispettivamente di Bill Gates, Bruce Springsteen e Steven Spielberg. Proprio la sua passione per i cavalli, l'ha portata all'amore. Miss Jobs è fidanzata con il campione di equitazione, il messicano Eugenio Garza Perez, protagonista assoluto delle sue #instapics e al suo fianco dal febbraio 2016.

Una brillante carriera universitaria, un futuro radioso nello sport e una relazione sana e appagnate. Stay hungry, stay foolish, cara Eve.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi