Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Frances Bean Cobain figlia di Kurt e Courtney Love, dopo la dipendenza da alcol oggi ha trovato il Nirvana

Da crisalide a farfalla, la (splendida) metamorfosi della figlia delle due leggende del rock a stelle e strisce

Gettyimages.com

Le ultime foto social di Frances Bean Cobain ci scaldano il cuore, e non perché hanno come sfondo un paradiso naturale come l'isola di Oahu alle Hawaii. Le #instapics della figlia di Kurt Cobain e Courtney Love ci mostrano per la prima volta una Frances Bean serena, appagata, centrata, ci raccontano la metamorfosi di una splendida donna di 25 anni che finalmente sembra aver trovato un equilibrio e una stabilità che cercava da anni, da sempre. Il merito del suo sorriso sbarazzino e raggiante è in gran parte del fidanzato Matthew Cook, frontman della rock band The Ceremonies, al suo fianco da un anno. «Sei la persona migliore che io conosca. Amo tantissimo la tua amima. P.S. Mi piace il fatto che stiamo facendo esattamente la stessa faccia stupida nello stesso momento», ha scritto su Instagram Frances Bean, cimentandosi in inedite smorfie e linguacce, gesto impensabile fino a pochi anni fa quando amava mostrare solo la sua dark side, il suo lato oscuro popolato dai fantasmi di un passato difficile, un'infanzia in salita segnata dalla morte del padre, l'indimenticabile leader dei Nirvana, quando aveva soli 2 anni.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Frances Bean Cobain nasce il 18 agosto 1992 dall'amore tormentato e viscerale tra Kurt Cobain e Courtney Love. Quando ha solo due anni si trova ad affrontare, inconsapevole allora, consapevolmente poi, il giorno più brutto della sua vita. Il 5 aprile del 1994 Kurt Cobain si toglie la vita a soli 27 anni lasciando un vuoto incolmabile nel mondo della musica, ma ancora più atroce nella sua famiglia e nella sua innocente bambina che tanto gli assomiglia. Una somiglianza tanto scioccante ed evidente, da turbare anche gli ex componenti dei Nirvana. «Quando mi guardano, è come se vedessero un fantasma», aveva confessato Frances senza battere ciglio. Courtney Love si trova così a crescerla da sola, mentre a sua volta combatte contro i suoi demoni, e si rivela essere un compito tutt'altro che semplice.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Un esempio? Nel 2009 Frances ottiene un'ordinanza restrittiva nei confronti della madre dopo una lite degenerata in violenza. Anche il giorno del matrimonio di Frances con Isaiah Silva, frontman degli Eeries nel giugno 2014, la giovane non vuole la madre al suo fianco, escludendola dalla ristretta cerchia (solo 8) invitati alla cerimonia. Il matrimonio naufraga dopo 21 mesi a cui seguirà una burrascosa battaglia legale (e questa è tutta un'altra storia). Ora nella vita di Miss Nirvana c'è il dolce Matthew e anche i rapporti con la madre sono migliorati.

• YSL •

A post shared by Frances Bean Cobain (@space_witch666) on

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Oggi, a due decadi dalla morte di Kurt, Frances è sempre la fotocopia di quel padre che non ha avuto il tempo di conoscere, da cui ereditato la vena creativa e la passione per la musica, tanto che il toccante video postato pochi giorni fa della sua interpretazione di Hallelujah di Leonard Cohen ha toccato la vetta delle 380mila visualizzazioni e oltre 5mila messaggi, diventando immediatamente virale, dopo essere stato venerato, condiviso, postato dai fan della compianta leggenda del rock.

Ma Miss Cobain non ama definirsi cantante. Alla voce professione della sua carta d'identità si legge infatti visual artist. Il suo debutto nel mondo dell'arte (le sue stampe si trovano sul sito The Space Witch ndr) quando aveva solo 17 anni con lo pseudonimo East Hollywood. Corteggiata dal fashion system, ha ceduto solo alle lusinghe dell'amico Marc Jacobs, di cui è stata testimonial per la campagna primavera-estate 2017. «Non penso che poserò per nessun altro per molto tempo: il lavoro di modella non mi appartiene. E non avrei potuto farlo per qualcuno che non fosse Marc» aveva confessato ribadendo il concetto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Never Mind, Frances Bean Cobain è finalmente una donna appagata in pace con se stessa e con il mondo.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi