Mirko Scarcella, ex socio e sosia di Fabrizio Corona è l'uomo che ha inventato il fenomeno (e i balletti di) Gianluca Vacchi

Da commesso di Zara a guru del web, da habitué della metropolitana a frequentatore assiduo di jet privati. Chi è il giovane milanese artefice del successo social di Gianluca Vacchi?

image
Gettyimages.com

Mirko Scarcella ha solo 30 anni eppure ne ha già fatte di cose. Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando piegava magliette su magliette e impilava i pullover da Zara e il suo conto in banca gravitava intorno alla temutissima red zone. Adesso Mirko Scarcella ha un'azienda tutta sua che fattura 4 milioni di euro ed è uno dei più accreditati guru del web con un portfolio di clienti super vip e super top secret, a cui elargisce dritte su come avere più followers dei Ferragnez, a colpi di selfie, video e #instapics. Una popolarità 2.0 che fa gola a molti, perché la differenza tra fare l'influencer ed essere un influencer, non è un dettaglio. Il suo cliente più famoso (e anche il primo) che si è affidato alle sue sapienti mani (e digitali)? Gianluca Vacchi, re dei balletti epici, re di Instagram, ex imprenditore e ora affermato dj e viveur.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

View this post on Instagram

MIAMI BEACH 🌴🇺🇸 🐊🐊🐊 #miami

A post shared by Mirko Scarcella (@mirkoscarcella) on

«Esperto in comunicazioni e social marketing », il manager classe 1987, cinque anni fa ha accettato l'ardua sfida di rendere Gianluca Vacchi una star dei social, aumentando i suoi followers (senza comprarli, assicura) e facendo sì che i suoi video con i balletti a ritmo di reggaeton diventassero virali. Un ardua sfida che per realizzarsi aveva bisogno di tanti sacrifici, le pose giuste, le canzoni giuste, l'outfit giusto ma soprattutto il budget giusto. Ovvero? Illimtato, of course. Post dopo post, mossa dopo mossa, tatuaggio dopo tatuaggio, Vacchi, da anonimo milionario è diventato Mister Enjoy, passando da 200mila seguaci alla cifra stratosferica di 11, 4 milioni grazie ai tips del suo braccio destro.

Prima di conoscere l'imprenditore bolognese, e dopo l'esperienza da commesso, nella vita di Scarcella compare Fabrizio Corona, con cui dirige per qualche tempo un sito di gossip e cronaca rosa (Social Channel ndr) e di cui, forse inconsapevolmente, prende anche le sembianze. Stessa faccia da schiaffi e abilità nel collezionare denunce dagli amici-nemici vip, tra cui Belen Rodriguez e Stefano De Martino, che non prendono benissimo la sua brillante idea di registrare il marchio Santiago, lo stesso nome del figlio della coppia, per commercializzare prodotti per bambini.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Proprio durante la sua esperienza da blogger, Mirko conosce Gianluca Vacchi e la sua vita cambia. «Avevo un giornale online, mi chiesero di fare un pezzo su Gianluca e capii che aveva del potenziale. Gli mandai una mail dicendogli che mi sarebbe piaciuto lavorare con lui. Volle incontrarmi, ci piacemmo subito». Ora i due BFF hanno preso strade separate, il motivo ancora non è chiaro, ma sta di fatto che non lavoreranno più insieme, «perché è finito un ciclo, tutto qui».

Scarcella continua la scalata del web con la sua Lion Adv Holding, con uno staff di 14 persone con base alle Canarie, una vita a cinque stelle tra aerei privati e yacht, serate in club esclusivi, e l'uscita di Instasecrets , «il manuele segreto per te che vuoi diventare una star con Instagram ed essere pagato per indossare quello che ora stai comprando nei negozi con fatica e risparmi», come si legge sul suo sito ufficiale. Anche quella Balenciaga a cui sto facendo il filo da una vita? Quasi quasi ci faccio un pensierino.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi