Vorrei rinascere Christie Brinkley! La storia della top model anni 80 invecchiata benissimo

Famosissima negli anni 70 e 80, regina delle copertine di Sports Illustrated ed ex moglie del musicista Billy Joel, tutto sulla mitica Chris!

Per Christie Brinkley il tempo sembra essersi fermato. Famosissima top model negli anni 70 e 80, Chris ancora oggi è così top da aggiudicarsi una copertina. Ripercorriamo la sua biografia (dalla carriera agli amori tormentati) con una grande certezza nel cuore: "anche io vorrei rinascere Christie Brinkley!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Uno sguardo alla biografia di Christie Brinkley

Christie Brinkley è nata il 2 febbraio 1954 a Monroe, nel Michigan, col vero nome di Christie Lee Hudson. Bionda, dagli occhi azzurri e atletica, Brinkley incarna il look tutto americano che ha dominato l'industria della moda negli anni 80. Sebbene la Brinkley sia nata nello sfarzo e nel glamour della scena mediatica della West Coast (suo padre è il produttore televisivo e scrittore Don Brinkley) ha nutrito ambizioni artistiche fin dalla tenera età. Nel 1972, all'età di 18 anni, la Brinkley si trasferì a Parigi per iscriversi alla scuola d'arte. Ha poi lavorato come illustratrice per tre anni prima di catturare l'attenzione di un fotografo americano per la strada. Nonostante qualche esitazione iniziale ad abbandonare il suo lavoro creativo per il mondo della moda e delle passerelle, la Brinkley divenne presto uno dei volti più ricercati del settore.

Christie Brinkley in una foto del 1982.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Negli anni 80 la Brinkley era presente in più di 200 copertine di riviste. Christie Brinkley per Sports Illustrated è apparsa su tre copertine dell'edizione di costumi da bagno (1979-1981). Ha pubblicizzato un certo numero di prodotti commerciali tra cui i cosmetici Cover Girl, lo shampoo Prell e il profumo Chanel. I suoi tentativi di espandersi nel cinema e nella televisione inclusero una breve apparizione come la ragazza dei sogni di Chevy Chase in National Lampoon's Vacation (1983). È protagonista anche in un video per l'hit pop Uptown Girl, dove Christie Brinkley appare con Billy Joel.

Dopo la nascita della sua prima figlia, Alexa Ray, nel 1985, la Brinkley è diventata un'icona pubblicitaria per l'immagine della donna lavoratrice, conservando il suo sex appeal e contemporaneamente destreggiandosi tra la carriera e gli obiettivi familiari.

Ma con gli anni 80 in declino e la diversità etnica nel mondo della moda, la richiesta del fascino all-american della Brinkley sfumò. I suoi principali progetti negli anni 90 includevano un breve talk show sulla CNN chiamato Living in the 90's. Attualmente è portavoce della linea Total Gym di prodotti per il fitness.

Christie Brinkley oggi continua a fare da modella, lavorando come rappresentante per la linea di cosmetici Cover Girl. È anche attiva in molte organizzazioni benefiche, tra cui la Susan G. Komen Foundation e l'UNICEF. Nel 2017, la Brinkley ha suscitato interesse positivo sui social media per essere apparsa sulla copertina del numero di costumi da bagno di Sports Illustrated all'età di 63 anni, insieme alle sue due figlie.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Christie Brinkley e Billy Joel nel 1983.

Christie Brinkley, figli e mariti

Il primo matrimonio fu con Jean-Francois Allaux e finì con il divorzio nel 1981 senza figli. Il suo tanto pubblicizzato matrimonio con la superstar del pop Billy Joel ha assicurato alla Brinkley un continuo gossip. I due si sposarono nel 1985 e ebbero una figlia, Alexa Ray. Il matrimonio è durato nove anni.

Un breve matrimonio con l'immobiliarista Richard Taubman le ha dato un altro un figlio, Jack Paris, nel 1995. Brinkley poi sposò l'architetto Peter Cook nel 1996 e nel 1998 diede alla luce una seconda figlia, Sailor Lee. La coppia ha chiesto il divorzio nel 2006 a seguito di un tradimento di Cook. Dopo un lungo e piuttosto spiacevole processo di divorzio, nel luglio 2008 la storia si è chiusa.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Sfortunatamente, l'ex coppia ha continuato a fare notizia anche dopo: la Brinkley ha parlato del suo ex in un'intervista televisiva del 2012, dicendo che l'aveva stalkerata. Cook ha contestato le sue osservazioni. I due sono stati anche coinvolti in una battaglia legale sul mantenimento dei figli.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi