Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Sharon Stone in costume è un atto d'amore (e fa crollare tutte le nostre certezze)

Sharon Stone in vacanza a Miami è un pretesto per farci un'analisi di coscienza. Ok lei è un alieno, ma ha comunque molto da insegnarci in fatto di autostima e resilienza non credi?

Sharon Stone in bikini le foto
Getty Images

Sharon Stone in vacanza a Miami è un pretesto per farci un'analisi di coscienza. Mancano una cinquantina di giorni a Natale, l'estate è un ricordo lontano e il freddo, dopo settimane di pace apparente, è arrivato costringendoci a tirare fuori sciarponi e cappotti. Guardare le foto delle vacanze è una coperta di Linus per crogiolarsi nei ricordi (e nella malinconia), mentre guardare le foto di chi se la spassa al mare è più che altro un atto di autolesionismo. Se nella fattispecie poi, ti capita sott'occhio la divina Sharon, beh il colpo di grazia è assicurato. Carissima Sharon Stone, ma come fai?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Si dice sempre che la pressione a cui sono sottoposte le celeb per essere sempre giovani, belle e perfette le porti a essere ossessionate. Si dice che i continui ritocchini dal chirurgo plastico non siano che passaggi obbligati per ottenere la parte nel prossimo film o per non cadere in una depressione cronica quando, sui red carpet, le foto non lasciano scampo e rughe e rotolini sono sottoposte a raggi X tanto da diventare l'unica immagine di te stessa che ti rimane a monito del tempo (impietoso) che passa inesorabilmente. E poi un giorno arriva lei, Sharon Stone e le certezze crollano.

Al mare (ma anche dal panettiere, dal parrucchiere e persino a una conferenza stampa) si può andare struccate, anche se hai quasi 60 anni e il volto qualche racconto di vita lo riporta. Al mare ci vai in costume, e senza escamotage di mezzi parei legati in vita, anche se sei stata, e per tutti sempre sarai uno dei sex symbol del 900 e sai benissimo che verrai fotografata e avrai gli occhi di mezzo mondo puntati proprio lì sulla (ok è impercettibile!) cellulite che segna le tue gambe. Al mare ci vai e lo fai con il sorriso.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

"Se credessi che sexy significhi essere quella che ero in Basic Instinct, sarebbe sempre una brutta giornata. A un certo punto ci si inizia a chiedere: "Che cosa è veramente sexy?". Non è solo quando le tette stanno su. Essere sexy riguarda la consapevolezza che si ha, il divertirsi e lo stare bene con se stessi". Sharon Stone in vacanza a Miami è un pretesto per farci un'analisi di coscienza. Quante di noi potrebbero volersi così bene da dire una frase del genere, a 30, 40, 50 e 60 anni, e senza essere state quella Sharon Stone lì?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi