Le proposte di matrimonio più belle di sempre che non ci toglieremo mai e poi mai dalla testa

C'è chi l'ha sempre sognata romantica, chi l'ha immaginata fin da bambina davanti ad amici e parenti e chi, invece, vuole solo che sia un momento super intimo: vada come vada, l'importante è che sia da ricordare

image
Aarón Blanco Tejedor Unsplash.com

C'è un momento in cui tutto cambia, in cui il "tu e io" lascia spazio a un "noi" completo, solido, romanticissimo. Accade quando lui (ma nella maggior parte dei casi lei) decide che è ora di fare sul serio: l'intimità è tutto, gli impegni raddoppiano, e si iniziano a vivere, insieme, le gioie e i dolori del quotidiano (nella gioie e nel dolore, remember?). Fino a quando, un bel giorno, avere la fede al dito non è più solo un desiderio, ma una naturale conseguenza di un sentimento maturo e completo, che va oltre il tempo e lo spazio. Ma tra il dire e il fare, tra le dichiarazioni e le promesse, c'è lei, la proposta. Che nella mente di una donna deve essere semplicemente perfetta. O per lo meno all'altezza delle aspettative.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

L'anello Solitario Anniversary di Recarlo.
Courtesy Recarlo

C'è chi l'ha sempre sognata romantica, c'è chi se la immagina in grande, grandissimo stile, e chi invece preferirebbe che fosse il più spontanea possibile. Insomma, vada come vada, ogni proposta di matrimonio è unica nel suo genere e, proprio per questo, speciale. Almeno quanto quelle che la maison di gioielli Recarlo ha selezionato da tutto il mondo tra quelle in assoluto più creative che hanno preso parte a Una dichiarazione da sogno, il contest che ha coinvolto ben 42 partecipanti nella creazione di short movie in cui il solitario Anniversary era protagonista. L'idea avuta dal filmmaker russo Andranik Saatchyan, ad esempio, è geniale: lo short movie si chiama Photo Boot (ps: è il video vincitore del contest) e, come suggerisce il titolo, a fare da sfondo alla proposta di matrimonio è una cabina per le fototessere. Inevitabile catturare ogni secondo di quel momento, con tutta l'emozione annessa. Divino.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Un frame dallo short movie Photo Boot.
Courtesy Recarlo

Ma non sono solo le proposte di matrimonio che ci fanno sognare a occhi aperti: gli amori delle celeb e i loro fidanzamenti ufficiali hanno sempre alimentato la nostra fantasia (e in molti caso saziato il nostro appetito trash). Come dimenticare, ad esempio, il campione di ego Kanye West quando, nell'ottobre del 2013, affittò l'intero stadio da baseball San Francisco's AT&T Park per chiedere la mano alla sua Kim. La colonna sonora? Young and Beautiful di Lana Del Rey suonata da un'orchestra di 50 elementi. Per la serie: less is more a chi? Voto 7+

Impossibile non citare quella esotica e romanticissima del principe William quando ha chiesto la mano a Kate Middleton nostra adoratissima. I due nell'ottobre 2010 erano in viaggio in Kenya al Lewa Wildlife Conservancy, quale luogo del mondo migliore per consegnare alla futura regina d'Inghilterra l'anello con zaffiro e diamanti appartenuto a Lady Diana? Da film. Voto 9.

Ma forse la nostra preferita è quella di Will Smith a Jada Pinkett. Correva l'anno 2005 e, come ha dichiarato l'attore a People, "Eravamo già a letto, pronti per dormire. L'ho guardata e le ho detto "Ei, ma sai che saremmo davvero bravi da sposati. Che ne dici, vuoi sposarmi?" Nessuna data, nessun anello, niente proposta classica, niente di niente. E lei ha detto subito sì. Voto 10 e lode.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Personaggi